Accostamenti visionari. “La ballata di Till” di Teresa Miccichè
Feb19

Accostamenti visionari. “La ballata di Till” di Teresa Miccichè

Accostamenti visionari. “La ballata di Till” di Teresa Miccichè “E Till si sentì capito: come poteva accettare le frazioni se viveva nell’Uno di Pitagora?” Un esorcismo. Una preghiera. Un canto: è “La ballata di Till”, l’unico, prezioso “romanzetto” che Teresa Miccichè, prematuramente scomparsa, aveva affidato alle stampe per “Il Girasole Edizioni” nel 1989. Adesso, a quasi trent’anni di siderale distanza, questo...

Leggi di più
La città moribonda. “E’ la terra un’unica finestra” al Centro Zo di Catania
Feb19

La città moribonda. “E’ la terra un’unica finestra” al Centro Zo di Catania

La città moribonda. “E’ la terra un’unica finestra” al Centro Zo di Catania Soli, emarginati. Ma straordinariamente poetici. Sono i personaggi di Franco Scaldati de “E’ la terra un’unica finestra”, una sorta di antologica del drammaturgo palermitano che la Compagnia Scaldati, con la regia di Matteo Bavera, ha presentato nello spazio di Zo per la rassegna Altrescene. Sono loro a muoversi sotto un “cielu sdirrubbatu”, a prendere voce e...

Leggi di più
Una discesa agli inferi senza ritorno. “Miss Julie” di Liv Ullmann
Feb05

Una discesa agli inferi senza ritorno. “Miss Julie” di Liv Ullmann

Una discesa agli inferi senza ritorno “Miss Julie” (Julie, Regno Unito-Norvegia, 2014) regia di Liv Ullmann con Jessica Chastain, Colin Farrell, Samantha Morton e Nora McMenamy Il piano-sequenza ossessivo, l’interno di una cucina, slitta verso un punto di fuga impossibile, così come l’immagine di un portone, che sembra aprire altri spazi e invece li serra, delinea la dialettica servo-padrone, interiorità-esteriorità su cui si impernia...

Leggi di più
Se una sera d’inverno la TV di Stato trasmettesse “Cesare deve morire”…
Gen27

Se una sera d’inverno la TV di Stato trasmettesse “Cesare deve morire”…

Se una sera d’inverno la TV di Stato trasmettesse “Cesare deve morire”…   “L’impresa nostra è così grande che nessuna infamia può fermarla” Shakespeare, Giulio Cesare “Da quando ho conosciuto l’arte ‘sta cella è diventata una prigione” Fine pena mai. E’ quella che ci propinano le tv pre-elettorali con svolazzi digitali e rigorosamente in HD, imbandite di ricette per il prossimo buon governo, consigli per...

Leggi di più
Vita, e Teatro, come carcere o luogo di libertà. “In attesa di giudizio” di Roberto Andò al Teatro Verga di Catania
Gen12

Vita, e Teatro, come carcere o luogo di libertà. “In attesa di giudizio” di Roberto Andò al Teatro Verga di Catania

Vita, e Teatro, come carcere o luogo di libertà. “In attesa di giudizio” di Roberto Andò al Teatro Verga di Catania Il Giudizio e la Giustizia: il primo a incombere sulla scena col simbolo della sua potenza – ermellini come divinità mute e terribili – l’altra, ai suoi piedi, in forma di fanciulla bendata e discinta, che si aggira tra le umane contingenze. In un ambiente fortemente simbolico che raggruma in sé tutto il...

Leggi di più
Pagina 1 of 3123