Monica SCHIRRU- Il grande verdiano (“Simon Boccanegra” al Regio di Torino)

.   Il melodramma IL GRANDE VERDIANO Simon Boccanegra- Un   prologo e tre atti Libretto di Francesco Maria Piave e Arrigo Boito Dall’omonimo dramma di Antonio Garcia Gutiérrez Musica di Giuseppe Verdi Con Ambrogio Maestri, Maria José Siri, Michele Pertusi, Roberto De Biasio, Alberto Mastromarino Direttore d’orchestra Gianandrea Noseda Regia, scene e costumi Sylvano Bussotti Regia ripresa da Vittorio Borrelli Luci Andrea Anfossi...

Leggi di più

Francesco Nicolosi Fazio- Ministro,non Ruby (la Cancellieri al di sopra del sospetto)

  A che punto è la notte MINISTRO, NON RUBY. La Cancellieri al di sopra del sospetto.   Comunque vada a finire (forse è già tutto finito!) la vicenda dell’interesse della Guardasigilli per la salute dei detenuti (tutti) stigmatizza la nostra realtà odierna, non solo politica. Una realtà fatta di intrecci, più o meno spiegabili, tra politica, amministrazione ed imprenditoria (di ogni genere:: maschile o femminile). In questo intreccio...

Leggi di più

Enzo NATTA- L’arte del togliere (in “Miss Violence”, un filmdi A.Avranas)

Il mestiere del critico L’ARTE DEL TOGLIERE “Miss Violence” di A. Avranas, in arrivo da Venezia **** Inspiegabile gesto, senza ragione alcuna. Nel giorno del suo undicesimo compleanno, mentre i familiari sono tutti intorno alla torta per accendere le candeline, l’undicenne Angeliki si getta dal balcone. Quale il motivo di quel suicidio? Quale segreto inconfessabile la ragazza ha portato con sé? Polizia e servizi sociali cercano...

Leggi di più

Sauro BORELLI-Mafia franco americana (“Cose notre- Malavita, un film di Luc Besson)

Il mestiere del critico MAFIA FRANCO AMERICANA Il nuovo film di Luc Besson “Cose nostre – Malavita” Il primo Luc Besson, poco più che adolescente, era un omaccione goffo, spettinato che, nel giro d’un paio d’anni, realizzò due film di esplosiva intensità spettacolare: l’allucinato Le dernier combat e il “sotterraneo” Subway. Poi, di lì a poco, il giovane Luc, fatto esperto delle cose del cinema kolossal, azzeccò due titoli di grande...

Leggi di più

Inserimento non valido

.

Leggi di più

Francesco Tozza- Nella danza, il teatro dell’avvenire (Waltz e Ouradme)

Lo spettatore acorto NELLA DANZA, IL TEATRO DELL’AVVENIRE Sasha Waltz e Rachid Ouramdane: la danza contemporanea a Romauropa 2013 Come ricondurre il teatro del presente a “laboratorio del nuovo” (magari senza gli eccessi di un rischioso quanto inautentico nuovismo)? Come sottrarlo a certo innegabile ritorno ad obsolete pratiche sceniche tardottocentesche, in cui – per dirne una – la presenza dell’attore è troppo spesso ridiventata...

Leggi di più
Pagina 368 of 392« Prima...102030...366367368369370...380390...Ultima »