VENEZIA 75. Con  Audiard i pistoleri di un western anomalo cambiano vita
Set04

VENEZIA 75. Con Audiard i pistoleri di un western anomalo cambiano vita

VENEZIA 75. Con Audiard i pistoleri di un western anomalo cambiano vita LIDO DI VENEZIA (dalla nostra inviata) – Tra mitici paesaggi rupestri, macchie boschive, torrenti auriferi, saloon e pistoleri, incisivo e a tratti irridente ritratto di un Far West inedito, dove i cowboys si lavano i denti (!), pur nella trama classica, “The Sisters Brothers”, è stato accolto a Venezia con grandi applausi. Adattamento dell’omonimo romanzo...

Leggi di più
VENEZIA 75. Il racconto della fragilità di Bradley Cooper e Lady Gaga e la definizione di democrazia in ‘Peterloo’
Set01

VENEZIA 75. Il racconto della fragilità di Bradley Cooper e Lady Gaga e la definizione di democrazia in ‘Peterloo’

VENEZIA 75. Il racconto della fragilità di Bradley Cooper e Lady Gaga e la definizione di democrazia in ‘Peterloo’ LIDO DI VENEZIA (dalla nostra inviata) – A star is born di Bradley Cooper è il quarto remake di questo classico cinematografico, il quinto se si considera Il prezzo di Hollywood (1932) di George Cukor, il primo in assoluto che utilizzò questo plot. Una giovane cameriera, con aspirazioni da cantante conosce una...

Leggi di più
VENEZIA 75. ‘Loro due cineasti’. Ovvero Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi
Set01

VENEZIA 75. ‘Loro due cineasti’. Ovvero Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi

  VENEZIA 75. ‘Loro due cineasti’. Ovvero Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) – Si intitola così uno degli eventi speciali che la 75. Mostra di Venezia dedica, fuori concorso, a due artisti dal particolarissimo profilo e al loro lavoro incentrato sulla violenza nel ‘900. Quello che Yervant, presente alla proiezione – una massa di capelli bianchi che incorniciano un viso...

Leggi di più
VENEZIA 75. Il tempo dilatato della marginalità nel nuovo documentario di Minervini
Set01

VENEZIA 75. Il tempo dilatato della marginalità nel nuovo documentario di Minervini

VENEZIA 75. Il tempo dilatato della marginalità nel nuovo documentario di Minervini   LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) – “What you gonna do when the world’s on fire?” (“Che fare quando il mondo brucia”) di Roberto Minervini, in concorso alla 75. Mostra del Cinema di Venezia, nel nitore abbagliante del bianco e nero possiede il taglio del docufilm e la passione abbacinante di una pellicola neorealista. Sono microstorie...

Leggi di più
VENEZIA 75. Storie di vita nel  Far West visionario  dei fratelli Coen
Set01

VENEZIA 75. Storie di vita nel Far West visionario dei fratelli Coen

VENEZIA 75. Storie di vita nel Far West visionario dei fratelli Coen   LIDO DI VENEZIA (dalla nostra inviata) – Sulle note di una vecchia ballata di genere si apre ironicamente e nostalgicamente “The Ballad of Buster Scruggs”, l’ultimo film dei fratelli Coen, ambientato nel Far West, ma dai due geniali registi non considerato un western. I due esperiti artisti attraversano in chiave surreale nei loro apparentemente realistici...

Leggi di più
VENEZIA 75. I corpi alterati della contemporaneità. Leone d’Oro alla Carriera a David Cronenberg
Ago30

VENEZIA 75. I corpi alterati della contemporaneità. Leone d’Oro alla Carriera a David Cronenberg

VENEZIA 75. I corpi alterati della contemporaneità. Leone d’Oro alla Carriera a David Cronenberg   Io lavoro con i miei sogni o con i miei incubi David Cronenberg LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) – Ci sono alcune sequenze del cinema di David Cronenberg – Leone d’Oro alla Carriera alla 75. Mostra del Cinema di Venezia – che si ripetono come mantra nella mia mente: le immagini televisive che si fanno, emergendo letteralmente...

Leggi di più
Pagina 30 of 360« Prima...1020...2829303132...405060...Ultima »