Sorvegliati e puniti. Primo appuntamento del progetto Il Caso K: “Il processo” di Franz Kafka, Sala Di Martino di Catania
Mar21

Sorvegliati e puniti. Primo appuntamento del progetto Il Caso K: “Il processo” di Franz Kafka, Sala Di Martino di Catania

Sorvegliati e puniti. Primo appuntamento del progetto Il Caso K: “Il processo’ di Franz Kafka, Sala Di Martino Catania CATANIA – Acuta trasposizione teatrale di uno dei capolavori della letteratura contemporanea, “Il processo” di Franz Kafka, scritto nel 1925 e rimasto incompiuto, adattato e diretto da Elio Gimbo, ci offre una densa riflessione sulla personalità letteraria di Franz Kafka. Nell’opera allegorica dai risvolti...

Leggi di più
Fra tenebre dell’anima e féerie shakespeariana ‘I promessi sposi alla prova’ di Testori, regia di Andrée Ruth Shammah, alla Pergola di Firenze
Mar21

Fra tenebre dell’anima e féerie shakespeariana ‘I promessi sposi alla prova’ di Testori, regia di Andrée Ruth Shammah, alla Pergola di Firenze

Fra tenebre dell’anima e féerie shakespeariana ‘I promessi sposi alla prova’ di Testori, regia di Andrée Ruth Shammah, alla Pergola di Firenze FIRENZE – Mala sorte nascere poveri, e a una svolta della vita dover mettere poche cose in una sacca e farsi transfughi. Via di corsa su una barca, mormorando un addio monti che diventa riepilogo di un tempo meno infelice, aperto alla speranza, anche se pieno di sacrifici, e catalogazione...

Leggi di più
Ribellione alle regole patriarcali. ‘Cafarnao’ di Nadine Labaki, Premio della Giuria al Festival di Cannes 2018
Mar21

Ribellione alle regole patriarcali. ‘Cafarnao’ di Nadine Labaki, Premio della Giuria al Festival di Cannes 2018

Ribellione alle regole patriarcali. ‘Cafarnao’ di Nadine Labaki, Premio della Giuria al Festival di Cannes 2018 Premio della Giuria allo scorso Festival di Cannes, Cafarnao è uno di quei film necessari, che colpiscono e poi rimangono addosso. Rispetto ai precedenti film di Nadine Labaki, Caramel e E ora dove andiamo, più sensuali ed ironici, Cafarnao è un’opera dalla potente espressività, a tratti disturbante. Zain è un ragazzino di...

Leggi di più
Sulle ali del Gabbiano di Čechov sorridiamo della nostra nullità
Mar21

Sulle ali del Gabbiano di Čechov sorridiamo della nostra nullità

Sulle ali del Gabbiano di Čechov sorridiamo della nostra nullità CATANIA – Ennesima edizione, nella stesura integrale del 1895, prima della censura zarista, dell’intramontabile Il Gabbiano di Anton Čechov, opera tra le più amate e rappresentate, anche se al suo debutto fu accolta freddamente. Tra tutte ricordiamo la rappresentazione nel 1948 di Strehler al Piccolo Teatro di Milano e l’operazione altamente innovativa nel 2001 del...

Leggi di più
Immersione sacrale in un altro Io. ‘Karenina & I’, capolavoro atipico di Tommaso Mottola
Mar21

Immersione sacrale in un altro Io. ‘Karenina & I’, capolavoro atipico di Tommaso Mottola

Immersione sacrale in un altro Io. ‘Karenina & I’, capolavoro atipico di Tommaso Mottola Possono bastare 85 minuti di film per restituire allo spettatore un autore immenso come Tolstoj, un personaggio femminile eterno come Anna Karenina, un’attrice intensa come la norvegese Gørild Mauseth, una ricerca interiore trasversale che appartiene a tutti i nomi schierati in campo e uno sguardo penetrante sui meravigliosi paesaggi...

Leggi di più
Una canzone techne per un’Odissea nella Catania ai tempi del Fascismo
Mar21

Una canzone techne per un’Odissea nella Catania ai tempi del Fascismo

Una canzone techne per un’Odissea nella Catania ai tempi del Fascismo CATANIA – E’ il ritmo la cifra de “Il Muro. Cronachetta drammatronica di una civile apartheid” potente a solo, firmato e interpretato da Turi Zinna, con la regia di Federico Magnano di San Lio. E’ il ritmo serrato della voce, dei suoni, delle immagini pulsanti su due pannelli su cui scorre la storia, affacciandosi inesorabile con Mussolini in preda ai...

Leggi di più
Pagina 1 of 35412345...102030...Ultima »