Corpi e carnefici. ‘4 mesi, 2 settimane, 3 giorni’ di Cristian Mungiu
Mar07

Corpi e carnefici. ‘4 mesi, 2 settimane, 3 giorni’ di Cristian Mungiu

Corpi e carnefici. ‘4 mesi, 2 settimane, 3 giorni’ di Cristian Mungiu @ Sandra Crowther (10-02-2021)   1987 Romania. Due anni prima della caduta della dittatura di Ceausescu. Otilia (Anamaria Marinca) e Gabita (Laura Vasiliu), studentesse. Gabita rimane incinta, vuole abortire. Cristian Mungiu, regista e sceneggiatore di 4 MESI, 2 SETTIMANE, 3 GIORNI, vincitore nel 2007 della Palma D’Oro al Festival di Cannes – parte da un fatto...

Leggi di più
‘Nomadland’, la fine del sogno americano
Mar07

‘Nomadland’, la fine del sogno americano

‘Nomadland’, la fine del sogno americano @ Sandra Crowther (11-11-2020) Ambulanti, vagabondi, lavoratori stagionali e anime inquiete ci sono sempre stati. Ma adesso, nel secondo millennio, un nuovo tipo di tribù errante sta emergendo. Persone che non avevano mai immaginato di diventare nomadi si mettono in viaggio. Abbandonano case e appartamenti tradizionali per vivere in quelli che alcuni chiamano “immobili su ruote” –...

Leggi di più
La contrapposizione tra il sé e la maschera: il dualismo esistenziale. ‘Coffee & cigarettes’ di Jim Jarmusch
Ott20

La contrapposizione tra il sé e la maschera: il dualismo esistenziale. ‘Coffee & cigarettes’ di Jim Jarmusch

La contrapposizione tra il sé e la maschera: il dualismo esistenziale. ‘Coffee & cigarettes’ di Jim Jarmusch @ Sandra Crowther (05-10-2020) Coffee and cigarettes è una serie di undici cortometraggi girati tra il 1986 e il 2003 da Jim Jarmusch e usciti nel 2004. Diversi personaggi sono attori in altri precedenti film oppure sono artisti che in qualche modo ne hanno fatto parte, come RZA o Iggy Pop, compositori della colonna sonora...

Leggi di più
I risvegli di Blake. ‘Dead Man’ di Jim Jarmusch
Ott16

I risvegli di Blake. ‘Dead Man’ di Jim Jarmusch

Quali sono le radici che s’afferrano, quali i rami che crescono da queste macerie di pietra? Figlio dell’uomo, tu non puoi dire, né immaginare, perché conosci soltanto un cumulo d’immagini infrante, dove batte il sole, e l’albero morto non dà riparo, nessun conforto lo stridere del grillo, L’arida pietra nessun suono d’acque. T. S. Eliot I risvegli di Blake. ‘Dead Man’ di Jim Jarmusch @ Sandra Crowther (27-09-2020) La citazione che...

Leggi di più
Quando un ordine sociale si rompe. ‘The perfect candidate’ di Haifaa al-Mansour, al cinema dal 3 settembre distribuito da Academy Two
Set29

Quando un ordine sociale si rompe. ‘The perfect candidate’ di Haifaa al-Mansour, al cinema dal 3 settembre distribuito da Academy Two

Quando un ordine sociale si rompe. ‘The perfect candidate’ di Haifaa al-Mansour @ Sandra Crowther (06-08-2020) Haifaa al-Mansour, prima regista donna del Regno Saudita e ispiratrice di un nuovo movimento di cineasti indipendenti, ha iniziato la sua carriera con tre cortometraggi: Who, Bereavement of the fledling e The only way out.  Haifaa appartiene a quel mondo di donne saudite come Eman Al-Nafjan, Aziza al-Yousef e Hatoon al–Fassi,...

Leggi di più