Una pietas possibile. “La ragazza d’autunno” di Kantemir Balagov al 37. Torino Film Festival, dal 9 gennaio in sala
Gen20

Una pietas possibile. “La ragazza d’autunno” di Kantemir Balagov al 37. Torino Film Festival, dal 9 gennaio in sala

Una pietas possibile. “La ragazza d’autunno” di Kantemir Balagov al 37. Torino Film Festival @ Giuseppe Condorelli (29-11-2019)     Torino – L’orrore procede al di là della guerra. Sullo sfondo di una Leningrado gelida come il cuore degli uomini e delle donne, “La ragazza d’autunno” di Kantemir Balagov (il regista di “Tesnota”) racconta la straziante e controversa storia di due donne: Iya e Masha. La prima (Viktoria...

Leggi di più
Un’attrice ed una donna coraggiosa e sensibile: è scomparsa Nellina Laganà
Gen18

Un’attrice ed una donna coraggiosa e sensibile: è scomparsa Nellina Laganà

Un’attrice ed una donna coraggiosa e sensibile: è scomparsa Nellina Laganà Il Teatro italiano perde una grande attrice. Nellina Laganà si è spenta, sconfitta da una implacabile malattia. Chi la ricorda per il cameo ne “Le ali della sfinge” il film per la tv della serie del commissario Montalbano fa un torto ad una donna che ha vissuto per e sul teatro. Era nata a Siracusa settantadue anni fa ma aveva vissuto e svolto la sua...

Leggi di più
L’Amore indicibile di Nardino e Manue’: “Le mille bolle blu” di Salvatore Rizzo con uno straordinario Filippo Luna
Dic31

L’Amore indicibile di Nardino e Manue’: “Le mille bolle blu” di Salvatore Rizzo con uno straordinario Filippo Luna

L’Amore indicibile di Nardino e Manue’: “Le mille bolle blu” di Salvatore Rizzo con uno straordinario Filippo Luna @ Giuseppe Condorelli (10-11-2019) Catania – C’è una luce di lutto, abbagliante nel suo disperato irradiarsi verso la parola e lo strazio. Una parola che inizia con la morte, perché, davanti alla morte, certe cose devono essere dette, ripercorse, scolpite nel sempre effimero della vita...

Leggi di più
L’ultimo ghigno è quello di “Cerdita”: il corto che ha vinto il Premio Goya 2019
Dic31

L’ultimo ghigno è quello di “Cerdita”: il corto che ha vinto il Premio Goya 2019

L’utimo ghigno è quello di “Cerdita”: il corto che ha vinto il Premio Goya 2019 @ Giuseppe Condorelli (25-10-2019) La chiamano “Oink” per via del suo peso e delle sue candide rotondità. Lei, Sara, la “Cerdita” (“porcellino” in spagnolo) sembra assorbire ogni insulto. Forse è la sua stessa stazza a smorzarli e una specie di forza interiore che le permette comunque di andare avanti, di resistere: o almeno di sperare in...

Leggi di più
Virtus insaniae. Joker e Batman nel labirinto affamato di follia: ‘Arkham Asylum’ ed. Play Press
Dic24

Virtus insaniae. Joker e Batman nel labirinto affamato di follia: ‘Arkham Asylum’ ed. Play Press

In attesa di pubblicare l’analisi approfondita del ‘Joker’ di Todd Phillips, Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia 2019, proponiamo ai lettori le riflessioni di Giuseppe Condorelli sulla graphic novel “Arkham Asylum, una folle dimora in un folle mondo”, nel cui codice iconografico si possono rintracciare molti punti di contatto con la geniale e lacerata versione di Joker creata da Joaquin...

Leggi di più
Pagina 5 of 23« Prima...34567...1020...Ultima »