“Giardini delle Esperidi”: a Zagarise un festival di bellezza “civile” nel segno delle identità condivise
Ott04

“Giardini delle Esperidi”: a Zagarise un festival di bellezza “civile” nel segno delle identità condivise

“Giardini delle Esperidi”: a Zagarise un festival di bellezza “civile” nel segno delle identità condivise La strada che sale per la collina si snoda tra boschi di ulivi secolari. Si intravede pure luccicare, a scaglie, lo Jonio prima che lecci e querce ricoprano ogni cosa col verde scuro del loro fogliame. Il silenzio è assoluto. Zagarise, abbarbicata in cima, non è solo la città dell’olio ma è anche il borgo...

Leggi di più
La surrealtà primordiale di ‘Dogman’, candidato italiano all’Oscar
Set28

La surrealtà primordiale di ‘Dogman’, candidato italiano all’Oscar

Dopo i riconoscimenti internazionali e la candidatura all’Oscar, Giuseppe Condorelli dedica un breve, denso saggio al film di Matteo Garrone   La surrealtà primordiale di ‘Dogman’   E’ diventato un regista… dipingendo. Si svela così Matteo Garrone in una lunga intervista su CineCritica[1] cui abbiamo in parte attinto per questa riflessione su “Dogman” (2018), il suo ultimo lungometraggio. Una passione precoce per i pennelli...

Leggi di più
VENEZIA 75 / Leone d’Oro alla Carriera a David Cronenberg / La creazione della sessualità: ‘M. Butterfly’
Set06

VENEZIA 75 / Leone d’Oro alla Carriera a David Cronenberg / La creazione della sessualità: ‘M. Butterfly’

VENEZIA 75 / Leone d’Oro alla Carriera a David Cronenberg / La creazione della sessualità: ‘M. Butterfly’ Sei tu la mia Butterfly? LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) – David Cronenberg, non nasconde la sua emozione nel ricevere il Leone d’Oro alla carriera alla 75. Mostra del Cinema di Venezia: “Ho sempre amato il Leone d’oro di Venezia. Un leone che vola su ali d’oro è l’essenza dell’arte, non è vero?...

Leggi di più
VENEZIA 75. ‘Suspiria’ di Guadagnino fra colpe collettive e riflessioni sui corpi
Set05

VENEZIA 75. ‘Suspiria’ di Guadagnino fra colpe collettive e riflessioni sui corpi

  VENEZIA 75. ‘Suspiria’ di Guadagnino fra colpe collettive e riflessioni sui corpi @ Giuseppe Condorelli (02-09-2018)     LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) – Chiamiamolo col suo nome: horror d’essai. Non c’era posto nemmeno per un ectoplasma nell’immensa sala PalaBiennale del Lido per il “Suspiria” di Luca Guadagnino, in concorso a questa 75. Mostra del Cinema lagunare. E il cinema, come la vita, è fatto di metafore, ma la...

Leggi di più
VENEZIA 75. ‘Loro due cineasti’. Ovvero Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi
Set01

VENEZIA 75. ‘Loro due cineasti’. Ovvero Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi

  VENEZIA 75. ‘Loro due cineasti’. Ovvero Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) – Si intitola così uno degli eventi speciali che la 75. Mostra di Venezia dedica, fuori concorso, a due artisti dal particolarissimo profilo e al loro lavoro incentrato sulla violenza nel ‘900. Quello che Yervant, presente alla proiezione – una massa di capelli bianchi che incorniciano un viso...

Leggi di più
Pagina 17 of 24« Prima...10...1516171819...Ultima »