All’Argentina di Roma, “Un nemico del popolo” di Ibsen, traduzione di L. Squarzina. Con M. Popolizio e M. Paiato
Apr19

All’Argentina di Roma, “Un nemico del popolo” di Ibsen, traduzione di L. Squarzina. Con M. Popolizio e M. Paiato

Popolo e Populismi Il dramma di Ibsen di scena all’Argentina di Roma ….l’idea (sarebbe) che, al fondo, la politica non sia altro che contesa fra notabili, un pò com’era nell’800….senza doversi fare accompagnare da tutte quelle forme di partecipazione che inevitabilmente ne rallentano il cammino verso il “traguardo”.…(Marco Follini “Altro che cambiamento“,...

Leggi di più
Dopo il debutto all’Argentina di Roma “Barry Lyndon”, adattato e diretto da Giancarlo Sepe, approda alla Pergola di Firenze
Apr13

Dopo il debutto all’Argentina di Roma “Barry Lyndon”, adattato e diretto da Giancarlo Sepe, approda alla Pergola di Firenze

BARRY LYNDON (Il creatore di sogni) liberamente tratto dal romanzo di William Makepeace Thackeray riduzione teatrale e regia di Giancarlo Sepe con Massimiliano Auci, Sonia Bertin, Mauro Brentel Bernardi, Gisella Cesari Silvia Como, Tatiana Dessi, Vladimir Randazzo, Federica Stefanelli Giovanni Tacchella, Guido Targetti, Pino Tufillaro, Gianmarco Vettori foto di Salvatore Pastore scenografie e costumi Carlo De Marino muische a cura di...

Leggi di più
Teatro di Roma. A Villa Torlonia, “Giro di vite” da H. James, adattamento e regia di V. Malosti, con Irene Ivaldi
Apr12

Teatro di Roma. A Villa Torlonia, “Giro di vite” da H. James, adattamento e regia di V. Malosti, con Irene Ivaldi

Concerto per fantasmi solisti “Giro di vite” da James al Teatro di Villa Torlonia di Roma °°° ROMA – Pochi dati di cronaca, a riventilare la memoria. “Giro di vite” (The Turn of the Screw) di Henry James, comunemente classificato racconto gotico e “di fantasmi”, fu in origine pubblicato  a puntate nel 1898 sulla rivista londinese “Collier’s Weekly”, poi raccolto nel volume “Two Magics”, edito a New York da MacMillan e a...

Leggi di più
Due sere a teatro. “I giganti della montagna” secondo Lavia, all’Eliseo – “Il gabbiano”, fra Sepe e Ranieri, al Quirino
Mar28

Due sere a teatro. “I giganti della montagna” secondo Lavia, all’Eliseo – “Il gabbiano”, fra Sepe e Ranieri, al Quirino

Piccole (grandi) cilecche d’autore Lavia “inonda” di se stesso Pirandello – Sepe dà in appalto Cechov a Massimo Ranieri (flaneur da salotto) °°°  Accade raramente – e se accade, è degno di nota – che due stimati artisti di teatro riescano, in una (sola) settimana, stando alla programmazione romana, a smarrire se stessi e (sino a controprove) il loro pubblico, con due pastrocchi scenici di non facile esegesi. Entrambi...

Leggi di più
L’arte di essere “lievemente” siciliano. In memoria di Pino Caruso
Mar12

L’arte di essere “lievemente” siciliano. In memoria di Pino Caruso

L’ARTE DI ESSERE “LIEVEMENTE” SICILIANO In memoria di Pino Caruso L’attore, nato a Palermo, autodidatta, si è spento a Roma ad 84 anni Il ‘piacere dell’onestà’ è difficile  da esercitare…ma, per fortuna, la vita si impara leggendo (Pino Caruso) °°° La “camera verde” personale, pluriennale, metodica (della nostra vita e scrittura) questa volta si tinge di grigio: di un grigio ben ‘intarsiato e sfumato’  che nulla offusca, anzi rende...

Leggi di più
Pagina 1 of 1112345...10...Ultima »