XVI edizione Festival dell’Eccellenza al Femminile | Fattore D – Donne nel nuovo Rinascimento

, ,   

Martedì 16 febbraio 2021 – ore 16 / 21.30

h 16.00 / h 21.30 in diretta streaming dal palco del Teatro Ivo Chiesa – Teatro nazionale di Genova

 

Festival dell’Eccellenza al femminile XVI ed.

FATTORE D – DONNE NEL NUOVO RINASCIMENTO

L’IMPORTANZA DEL TEATRO E DEL CINEMA

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile – in collaborazione con il Teatro Nazionale di Genova – lancia tra le 16 e le 21.30 una maratona non stop sulle pagine Facebook di Eccellenza al Femminile, Teatro Nazionale Genova e Mentelocale.it: 23 donne autorevoli del mondo dello spettacolo raccontano le loro esperienze come dirigenti e le loro conquiste. A presentare e condurre l’evento in diretta streaming dal palco del Teatro Ivo Chiesa saranno Consuelo Barilari (Dir. del festival) e le giornaliste Erica Manna (Repubblica e GoodMorning Genova), Laura Santini (Mentelocale.it), Silvana Zanovello (Secolo XIX).

La XVI edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile torna in campo martedì 16 febbraio con un nuovo progetto articolato in 4 eventi a scadenza mensile (da febbraio a maggio) intitolato Fattore D – Donne nel Nuovo Rinascimento. L’importanza del Teatro e del Cinema. Il primo appuntamento è una maratona online tutta al femminile dedicata alle esperienze e alle conquiste delle donne nello showbusiness. Un confronto pubblico che vorrebbe dare forza alle nuove linee progettuali di genere in grado di innescare trasformazioni per il piano “next generation” e il rilancio in tempi rapidi dello Spettacolo. Dalle 16 alle 21.30, sul palco del Teatro Ivo Chiesa e in video-conferenza da tutta Italia, 23 protagoniste del Nuovo Rinascimento della scena italiana – dalla comunicazione, alla produzione, dall’organizzazione all’amministrazione – con le loro storie personali daranno testimonianza della forza “resiliente e trasformativa” dell’operato delle Donne nello spettacolo. Tra le ospiti in collegamento ci saranno attrici come Gaia Aprea, artiste che ricoprono ruoli dirigenziali come Daniela Ardini (regista e Dir. Lunaria Teatro), Micaela Casalboni (attrice e co-Dir. Teatro dell’Argine), Lucia Franchi (drammaturga e Dir. Kilovatt Festival), Manuela Kustermann (attrice e Dir. Teatro vascello), Carla Peirolero (attrice e Dir. Suq Genova), Lina Prosa (autrice, regista e Dir. di  MigraTetro- Centro Amazzone), Laura Sicignano (regista e Dir. Teatro Stabile di Catania), Pamela Villoresi (attrice e Dir. Teatro Biondo di Palermo), manager come Patrizia Coletta (Dir. Fondazione Toscana Spettacolo), Mimma GallinaAnnastella Giannelli (Dir. organizzativa di Officine Papage), Rita Maffei (regista e Dir. Teatro Stabile di Innovazione del Friuli-Venezia Giulia), Chiara Valenti Omero (Pres. di AFIC e Shorts International Film Festival), e nomi del giornalismo di settore come Anna Bandettini (già vicecaporedattore spettacoli di Repubblica), Claudia Cannella (Dir. di Hystrio), Angiola Codacci Pisanelli (già caposervizio cultura dell’Espresso), Laura Delli Colli (Pres. di SNGCI e di Fondazione Cinema per Roma), Francesca De Sanctis (già vice caposervizio cultura e spettacoli dell’Unità) e Simona Frigerio (Vice-Dir. di Theblackcoffee.eu), Patrizia Rappazzo (Dir. Sguardi Altrove InterFilm Festival).

“L’apporto di genere al piano ‘next generation’, per un’Italia ‘resiliente e inclusiva’, che troverà ci auguriamo una definizione anche in materia di spettacolo, va negoziato.” – Dichiara la dir. del Festival dell’Eccellenza al Femminile Consuelo Barilari“Il rischio è l’azzeramento di quello che è stato conquistato, anche se ancora troppo poco, dalle donne fino ad oggi. La cosa più importante per le donne nella fase ‘next generation’, e soprattutto per le più giovani in mezzo alla pandemia e all’incertezza del futuro, è ritrovare la strada segnata dalle altre donne, quelle che non si sono arrese nemmeno in tempi di lockdown, e che negli ambiti lavorativi più difficili, in nome di una forza ‘resiliente e trasformativa’ che noi definiamo FATTORE D, hanno pensato al cambiamento e al futuro in cui le donne avranno spazio e riconoscimento.  FATTORE D è il termine che indica il valore aggiunto portato dalle donne; nella progettazione e nel rinnovamento anche in campo teatrale e cinematografico. Se è vero che il Teatro contribuisce a mantenere viva la memoria di ciò che spesso si perde nella Storia, le storie delle donne attraverso il Teatro saranno preservate, e consegnate ai posteri per mezzo della parola in scena. Teatro e Cinema sono i migliori e più efficaci strumenti dell’Arte e della Conoscenza al servizio delle donne, perché aiutano a storicizzare e raccontare in modo universale le storie collettive e i grandi personaggi femminili. In modo più semplice e immediato arrivano al cuore ed esaltano le passioni e la solidarietà delle altre persone. Forse le donne non sono abbastanza consapevoli dell’importanza del Teatro per la loro vita e il loro futuro, nelle mani delle drammaturghe e dei drammaturghi, dei registi, delle attrici e degli attori c’è la nostra più concreta possibilità di diventare protagoniste della Storia, e di entrare ufficialmente a farne parte. Ora è giunto il momento in cui le donne devono appropriarsi del Teatro e del Cinema, dare un forte contributo alla rinascita e al rinnovamento necessario; ma per fare questo devono nel momento di emergenza ridefinire e rafforzare i ruoli delle donne in ogni campo nel mondo dello spettacolo. “

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile lo scorso ottobre ha dedicato il programma della XVI edizione alla declinazione del significato di FATTORE D nei diversi ambiti della società e in particolare nella fase di rilancio post epidemia. La manifestazione avrebbe dovuto concludersi proprio con una conferenza live su Teatro e Cinema, ma il DPCM del 24 ottobre ha imposto la cancellazione dell’evento e la chiusura anticipata del Festival. Questo annullamento ha però dato vita alla riflessione da cui è nato il nuovo progetto di incontri in diretta streaming, che proseguirà con scadenza mensile fino a maggio. La prossima diretta sarà dedicata a Emma Carelli la prima donna manager nello spettacolo dal vivo, produttrice e direttrice del Teatro dell’Opera di Roma, cancellata dalla memoria collettiva e diventata oggi un’eroina grazie al film La prima donna di Tony Saccucci, con Licia Maglietta.

Diretta streaming:

www.facebook.com/eccellenzalfemminile

https://www.facebook.com/TeatroNazionaleGenova

www.facebook.com/mentelocale.it

 

www.eccellenzalfemminile.it

 

Evento a cura di Consuelo Barilari e Marzia Spanu

Segreteria Organizzativa Gian Luca de Pasquale /Social Media Manager Pier Luca Puzzanghera

Grafica Federico Valente

 

 

PROGRAMMA

Presentazione e saluto dal Teatro Ivo Chiesa

H 16.00 CONSUELO BARILARI (Dir. Festival dell’Eccellenza al Femminile)

Conduce dal palco ERICA MANNA (giornalista, La Repubblica e Good Morning Genova)

In collegamento:

H 16.15 CLAUDIA CANNELLA (Dir.Hystrio)

H 16.30 PATRIZIA COLETTA Dir. Fondazione Toscana Spettacolo

H 16.45 LUCIA FRANCHI co- ideatrice e Co-Dir. di Kilowatt Festival; drammaturga

H17.00 LAURA SICIGNANO regista e autrice – Dir. Teatro Stabile di Catania

H17.15 DANIELA ARDINI regista e Dir. Lunaria Teatro

H17.30 MANUELA KUSTERMANN attrice e Dir. Teatro Vascello di Roma

H17.45 PAMELA VILLORESI attrice e Dir. Teatro Biondo di Palermo

H 18.00 ANNA BANDETTINI giornalista e critica, La Repubblica

Conduce dal palco LAURA SANTINI (giornalista, Mentelocale.it)

In collegamento:

H18.15CHIARA VALENTI OMERO Presidente AFIC e Shorts International Film Festival

H18.30 LAURA DELLI COLLI Pres. SNGCI e Fondazione Cinema per Roma

H18.45 LINA PROSA drammaturga e regista, Dir. MigraTeatro-Centro Amazzone

H19.00 PATRIZIA RAPPAZZO giornalista, Dir. Sguardi Altrove InterFilm Festival

H19.15 MICAELA CASALBONI attrice, insegnante, co-Dir. Teatro dell’Argine.

H19.30 CARLA PEIROLERO attrice, autrice e regista, Dir. SUQ Festival e Teatro

Conduce dal palco SILVANA ZANOVELLO (giornalista e critica, Il Secolo XIX)

In collegamento:

H 19.55 GAIA APREA attrice

H20.05 ANGIOLA CODACCI PISANELLI giornalista L’Espresso

H20.20SIMONA FRIGERIO giornalista, Vice-Dir.www.theblackcoffee.eu

H20.30 ANNASTELLA GIANNELLI Direzione organizzativa e progetti Officine Papage

H20.45FRANCESCA DE SANCTIS giornalista

H21.00 MIMMA GALLINA organizzatrice teatrale

H21.15 RITA MAFFEI regista e Dir. Teatro Stabile di Innovazione del Friuli Venezia Giulia

Autore: Redazionale

Condividi