Un film per ricordare l’abolizione della pena di morte nel Granducato di Toscana

,   

Il 30 novembre 1786 la Toscana è stata il primo stato nel mondo ad abolire, per volere del Granduca Pietro Leopoldo, la pena di morte.

“Greg”, per la regia di  Giuseppe Ferlito e prodotto dalla Scuola di Cinema Immagina, è il nostro modo per ricordare questo anniversario.

Il mediometraggio ripercorre le ultime fasi della vita di Gregory Summers, cittadino americano condannato a morte con l’accusa di aver commissionato l’omicidio dei propri genitori adottivi. Negli anni trascorsi nel braccio della morte Greg intraprese una fitta corrispondenza epistolare con gli studenti di una media di Navacchio e nel 2006, anno in cui è stato giustiziato, ha deciso di essere sepolto nel cimitero comunale di Cascina. In quella Toscana che per prima ha abolito la pena di morte.

Nel mediometraggio, patrocinato da Amnesty International – Italia e da Nessuno tocchi CainoFabio Baronti La Compagnia delle Seggiole )  nel ruolo di Gregory Summers, insieme a Rosanna RomellanoMarcello Allegrini e tutti gli allievi della Scuola di Cinema Immagina.

Autore: Redazionale

Condividi