“Il Chiostro dei Piccoli”: a Modica si apre la rassegna estiva di teatro per l’infanzia

, ,   

“Il Chiostro dei Piccoli”: a Modica si apre la rassegna estiva di teatro per l’infanzia

Il Chiostro Santa Maria del Gesù a Modica (Ragusa) ospiterà dal 19 al 21 Agosto 2020 la prima edizione della Rassegna teatrale “il chiostro dei piccoli” organizzata dall’Associazione Culturale LAP, diretta da Francesco Lucifora, con il patrocinio della Città di Modica – Assessorato alla Cultura e la Direzione Artistica di Fabio Navarra dell’Associazione Culturale “Nave Argo”. L’idea della Rassegna nasce dalla consapevolezza del grande valore partecipativo e socializzante che ha il Teatro soprattutto presso i minori e con il preciso intento di coniugare la valorizzazione e la fruizione di un bene monumentale di grande pregio come quello del Chiostro e della Chiesa Santa Maria del Gesù con la partecipazione ad un evento culturale rivolto all’intera Comunità modicana e ai visitatori ospiti del territorio. Il complesso monumentale di Santa Maria del Gesù, ubicato nella parte alta della città di Modica e sfuggito in parte al catastrofico terremoto del 1693 che rase al suolo il Val di Noto, rimane una delle più alte e preziose testimonianze della civiltà costruttiva e figurativa tardo gotica diffusasi in Sicilia tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo. Dalla sua edificazione fino alla fine del Seicento, il convento fu rilevante sede di studi di filosofia, teologia e scrittura sacra diventando importante luogo culturale della Sicilia sud-orientale. Qui vissero e operarono eminenti rappresentanti della spiritualità francescana e della cultura mediterranea. Adesso è sede di attività culturali e sociali ed è gestito dall’Associazione Culturale LAP di Modica.

La Rassegna è composta da tre spettacoli teatrali proposti da altrettante compagnie professionali siciliane. L’apertura sarà affidata, mercoledì 19 Agosto, alla compagnia “Nave Argo” di Caltagirone che presenterà lo spettacolo “La Cicala e la Formica” interpretato da Giuseppe Brancato e Iridiana Petrone che ha curato anche i testi e la regia. Liberamente ispirato alla nota favola di Esopo, è uno spettacolo che con ironica leggerezza ridisegna il carattere dei protagonisti in scena proponendo agli spettatori una riflessione sull’importanza del rispetto dell’altro diverso da sé stesso. Giovedì 20 Agosto andrà in scena la compagnia “La Casa di Creta” di Catania con lo spettacolo “La pelle di Pik” con Antonella Caldarella e Steve Cable anche autore della regia e delle musiche di scena. La storia è quella del piccolo Pik Bada Luk, un bambino africano curioso e pieno di energia che approfittando della momentanea assenza della mamma inizierà una divertente avventura per esplorare e conoscere un nuovo mondo viaggiando con la sua fantasia. La conclusione dell’iniziativa, venerdì 21 Agosto, sarà affidata alla Compagnia “La Bottega del Pane Young” di Noto con lo spettacolo “La pupa di pezza”: in scena Miriam Aurora Scala, anche autrice dei testi e della regia, e Maria Chiara Pellitteri. Lo spettacolo, ispirato alla nota fiaba siciliana “La pianta del basiricò” facente parte della raccolta di Giuseppe Pitrè, evoca la bellezza e il fascino della tradizione popolare del racconto che esalta il gioco e l’immaginazione. La Rassegna è realizzata con il sostegno della Regione Siciliana – Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo e dell’Unione Buddhista Italiana e in collaborazione con Latitudini – rete siciliana di drammaturgia contemporanea. Durante i tre giorni della rassegna l’azienda Iblea Petroli, sensibile alla produzione culturale, sostiene l’iniziativa con un corner ristoro dedicato ai piccoli spettatori ai quali verranno donati alcuni gadget.

Gli spettacoli avranno inizio alle ore 18:30.

Il biglietto d’ingresso unico per ogni spettacolo è di euro 5,00.

L’abbonamento a tutti e tre gli spettacoli è di euro 12,00.

L’ingresso è gratuito per i bambini under 3 anni.

La Rassegna si svolgerà nel rispetto delle misure previste per il contrasto e il contenimento del Covid-19.

Autore: Redazionale

Condividi