Roma Piccolo America: programma completo del Cinema in Piazza

,   

ABBIAMO PUBBLICATO

IL PROGRAMMA COMPLETO

DEL CINEMA IN PIAZZA

da venerdì 3 luglio a domenica 30 agosto 2020

Piazza San Cosimato (3Lug – 30Ago) | Parco della Cervelletta (9Lug – 23Ago) Porto Turistico di Roma (18Lug – 23Ago)

LE RASSEGNE

SAN COSIMATO:

Paolo Virzì – Werner Herzog

Billy Wilder

Classici Disney e Film d’Animazione

CERVELLETTA:

Yorgos Lanthimos – Xavier Dolan  Jim Jarmusch – Makoto Shinkai

OSTIA:

Checco Zalone – Agnès Varda  Aldo, Giovanni e Giacomo

Classici Disney e Film d’Animazione

OSPITI INTERNAZIONALI:

Paweł Pawlikowski (Premio Oscar)

Tony Kaye regista di “American History X”,

Audrey Tautou e Mathieu Kassovitz

per “Il Favoloso Mondo di Amélie”

e i registi tedeschi Jan-Ole Gerster e Dennis Gansel

 

Programma aggiornato e completo:

www.ilcinemainpiazza.it

LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO

Siamo emozionati e felici di poter finalmente presentare il programma completo dell’edizione 2020 dell’iniziativa “Il Cinema in Piazza” sostenuta da Mibact, Miur, Regione Lazio e dal Main Sponsor BNL  Gruppo BNP Paribas – dichiara il Presidente del Piccolo America, Valerio Carocci – Centoquattro proiezioni a ingresso gratuito, tutte autorizzate, sono da oggi in calendario sul nostro sito www.ilcinemainpiazza.it. Dai capolavori di Werner Herzog e Billy Wilder a Piazza San Cosimato, dove è già iniziata la retrospettiva di Paolo Virzì in collaborazione con la Cineteca Nazionale, ai titoli in programma alla Cervelletta, dove illumineranno il grande schermo di tredici metri le opere di Yorgos Lanthimos, Xavier Dolan, Jim Jarmusch e Makoto Shinkai, quest’ultima rassegna organizzata in collaborazione con l’Istituto Giapponese di Cultura a Roma e Dynit distribuzione. Sul litorale romano invece, sotto le stelle del Porto Turistico di Ostia, grazie al sostegno di Rosalie Varda saranno proiettate le celebri pellicole di Agnès Varda, nonché la filmografia cult di Aldo, Giovanni e Giacomo. Grazie alla collaborazione con la TaoDue Film di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, il pubblico potrà godere di una retrospettiva completa delle opere di Checco Zalone, compreso “Tolo Tolo”, che sarà proiettato il 23 agosto nell’ambito dell’attività promozionale per il lancio del film in piattaforma e quindi a conclusione della sua stagione commerciale in sala.

Il completamento del programma è stato reso possibile grazie alle denunce pubbliche e all’Antitrust effettuate dal Piccolo America e le altre realtà che dalla Calabria alla Lombardia animano le notti estive del nostro Paese. Proprio a seguito infatti dell’articolo pubblicato sul The New York Times e in particolare della disposizione delle misure cautelari da parte dell’Authority abbiamo ricevuto le autorizzazioni per alcuni titoli bloccati da settimane, come “American History X” della Warner Bros., che sarà introdotto dal regista Tony Kaye. Allo stesso modo la proiezione de “L’onda”, della casa di distribuzione BIM, si svolgerà con il regista Dennis Gansel, che da Amburgo raggiungerà la Cervelletta. Quello di oggi è infatti un grande risultato culturale, che fa ben sperare sulla possibilità di lavorare in futuro in una perfetta sinergia con tutte le componenti dell’industria cinematografica. A breve diventeremo esercenti – continua Carocci – il Cinema Troisi è un cantiere stupendo dove le energie positive stanno dando vita a un luogo in cui tutta la città e chi la attraversa potrà finalmente essere protagonista e non semplice fruitore: una sala libera, la cui programmazione sarà determinata dalle scelte artistiche del Piccolo America e del suo pubblico, per il quale non vediamo l’ora di “staccare” i primi biglietti.  – continua Carocci.

Si ringraziano inoltre l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania, nonché il gli sponsor dell’iniziativa Poste Italiane, Acea, Asilo Savoia e Camera di Commercio di Roma, unitamente al Charity Partner Medici Senza Frontiere. Ci vediamo in piazza, sotto i grandi schermi, con i proiettori accesi, per godere tutti assieme collettivamente della magia del cinema, che crea comunità. Roma d’estate non sarà mai stata così bella” conclude il Presidente del Piccolo America.

Ottomiladuecento metri quadri di superficie dedicata ad attività culturali dove avranno luogo Centoquattro serate a ingresso gratuito in sessanta giorni, di cui ventinove alla presenza di ospiti, tra cui anche sei incontri con ospiti internazionaliTremila posti a sedere nelle tre piazze coinvolte, in cui saranno impiegati quaranta ragazziquaranta collaboratori tra service e consulenti e venti ragazzi volontari. Sono questi i numeri della sesta edizione de “Il Cinema in Piazza”, che nell’arco della stagione vedrà l’arrivo da Varsavia, Los Angeles, Parigi, Amburgo e Berlino di ospiti come il Premio Oscar Pawel Pawlikowski che presenterà “Cold War”, Tony Kaye regista di “American History X”, l’attrice Audrey Tautou con il regista e attore Mathieu Kassovitz per “Il Favoloso Mondo di Amélie” e “L’ordre et la morale”, titolo mai distribuito nelle sale italiane, a cui seguono i registi tedeschi Jan-Ole Gerster che ha di recente presentato “M” di Fritz Lang e Dennis Gansel che invece introdurrà “L’onda”. Insieme a personalità italiane come Claudio Amendola, Francesca Archibugi, Gianluca Arcopinto, Lello Arena, Claudio Bigagli, Francesco Bruni, Andrea Carpenzano, Arnaldo Catinari, Daniele Cini, Paola Cortellesi, Leonardo D’agostini, Lorenzo De Massimo, Diodato, Sabrina Ferilli, Agostino Ferrente, Fabrizio Fichera, Massimo Ghini,  Matilde Gioli, Chiara Martegiani, Angela Massafra, Valerio Mastandrea, Valerio Mieli, Riccardo Milani, Giuliano Montaldo, Susanna Nicchiarelli, Riccardo Noury, Roy Paci, Rocco Papaleo, Francesco Piccolo, Leandro Piccioni, Michele Placido, Isabella Ragonese, Paola Randi, Desideria Rayner, Michele Riondino, Marco Risi, Andrea Sartoretti, Giorgio Testi, Alessandro Tiberi, Luca Vendruscolo, Carlo Verdone, Giovanni Veronesi, Carlo Virzì, Paolo Virzì, Francesco Zippel, Matteo Zuppi Vescovo di Bologna.

“Il Cinema in Piazza”, iniziativa organizzata dal Piccolo America con il sostegno di Mibact, Miur e Regione Lazio e di BNL gruppo BNP Paribas, main sponsor storico dell’evento, reso possibile anche grazie al contributo di Poste Italiane, Acea, Asilo Savoia e Camera di Commercio di Roma, ha riaperto per prima le porte d’Italia ad ospiti internazionali e a decine di registi, attori e maestranze della settima arte italiana.

L’edizione 2020 de “Il Cinema in Piazza” si presenta diversa dalle altre: la sicurezza di pubblico, ospiti e personale è una priorità assoluta per il Piccolo America, pertanto nell’organizzare la manifestazione l’associazione ha seguito attentamente i protocolli stabiliti adempiendo a tutte le misure anti-Covid 19. L’ingresso sarà dunque consentito solo su prenotazione obbligatoria, tramite registrazione su www.prenotaunposto.it/ilcinemainpiazza, su cui sarà possibile prenotare la propria “piazzola” e partecipare alle serate con cuscini, teli e sedute portati da casa. Per approfondire il tema delle prenotazioni e delle misure anti-coronavirus, è disponibile un apposito articolo di domande e risposte.

Tutti i titoli in programma saranno proiettati alle 21.15 in versione originale con sottotitoli in italianoad esclusione dei titoli dedicati ai bambini, come i classici Disney.

RINGRAZIAMENTI

Il primo ringraziamento va al Presidente del Parlamento Europeo David Maria Sassoli per aver deciso di accordare l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo all’iniziativa. Si ringraziano inoltre per il sostegno il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, guidato da Dario Franceschini e il Ministero dell’Istruzione, guidato da Lucia Azzolina.

Per la Regione Lazio, partner istituzionale storico della manifestazione, si ringraziano il Presidente Nicola Zingaretti e tutti i suoi collaboratori, il capo di gabinetto Albino Ruberti e il suo staff, il Presidente di RomaNatura, Maurizio Gubbiotti e il direttore Emiliano Manari. Per l’Osservatorio per la Legalità e per la Sicurezza della Regione Lazio, il presidente Gianpiero Cioffredi. La Regione Lazio, guidata da Nicola Zingaretti, ha dato fiducia a questa esperienza dal principio, senza mai prevaricarla, ma anzi valorizzandola e mettendosi a disposizione per accrescerne le potenzialità e aiutarla a raggiungere gli obiettivi. Presenza fondamentale, anche in questa stagione, da parte della Presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi che si ringrazia per l’attenzione e la disponibilità, nonché per il patrocinio rilasciato. Si ringrazia inoltre il Vicesindaco con delega alla Crescita Culturale Luca Bergamo, che per conto di Roma Capitale ha patrocinato la manifestazione e messo al servizio anch’egli gli strumenti necessari per riportare il cinema nelle piazze di Roma.

Il contributo di BNL Gruppo BNP Paribas, main sponsor della manifestazione, conferma l’impegno della banca nel voler contribuire allo sviluppo e alla creatività delle giovani generazioni e la sua capacità di dialogare con le esperienze più varie, anche spontanee. Il rapporto con BNL Gruppo BNP Paribas dimostra ancora una volta che un dialogo con le istituzioni è possibile: c’è chi ascolta, comprende, tutela e sostiene le risorse sociali che si organizzano spontaneamente nei territori, garantendo loro libertà e indipendenza.

Altresì la manifestazione non sarebbe stata possibile senza il contributo di Poste Italiane e Acea spa, nonché della Camera di Commercio di Roma, da sempre vicina alle attività del Piccolo America, che ha negli anni garantito anche un indotto economico nei territori d’intervento.

Prosegue inoltre la collaborazione con l’Asilo Savoia, impegnato a Ostia nella gestione della Palestra della Legalità, con i medesimi obiettivi del Piccolo America: promuovere servizi gratuiti alle fasce meno abbienti della nostra città, coinvolgendole non in una mera fruizione culturale o sociale, ma rendendole protagoniste. Si ringrazia per questa preziosa opportunità il Presidente Massimiliano Monnanni.

Un ringraziamento speciale va, inoltre, a tutti gli ospiti per il prezioso sostegno che ci hanno confermato impegnandosi a partecipare in prima persona alle nostre iniziative non più esclusivamente a Trastevere, ma anche in territori più lontani e difficili da raggiungere. In particolar modo, il nostro grazie più caloroso va a tutti i registi e attori che hanno confermato la presenza in piazza anche qualora la distribuzione si rifiutasse di concedere il loro film.

Per il Porto Turistico di Roma il ringraziamento va al Dottor Donato Pezzuto, custode e amministratore giudiziario, e al Giudice Guglielmo Muntoni, Presidente della sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Roma.

Per aver accolto la proposta di collaborazione, un sincero ringraziamento va all’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma nella persona di Julian Rössler, consigliere e Vice Capo Ufficio Cultura, e all’Istituto Giapponese di Cultura nella persona della Dottoressa Yurina Tsurui e della Dottoressa Isabella Laporcia, responsabili delle attività di cinema.

I ragazzi del Cinema America ci tengono, inoltre, a manifestare la propria gratitudine a Medici Senza Frontiere, per il loro impegno quotidiano e per aver deciso quest’anno di entrare a far parte della manifestazione in qualità di Charity Partner.

Si ringraziano inoltre Felice Laudadio, Marcello Foti e Adriano De Santis per il Centro Sperimentale di Cinematografia, nonché il neo-direttore della Cineteca Nazionale Paolo Cherchi Usai per l’opera di digitalizzazione delle opere facenti parte della retrospettiva dedicata a Paolo Virzì.

Si ringrazia Lorenzo Terranera, nonché Luca Broncolo e Daniele Pampanelli della Archi’s Comunicazione, per le creative illustrazioni e grafiche frutto di sogni e fatiche vissute in Piazza San Cosimato.

Un doveroso ringraziamento a tutte le case di produzione e distribuzione che hanno autorizzato le proiezioni all’interno del progetto.

Si ringrazia infine l’avvocato Claudio Giangiacomo, ragazzo del Cinema America ad Honorem.

Piccolo America

www.ilcinemainpiazza.it

Autore: Redazionale

Condividi