“Le vite oltre la collina”: ovvero quelli che hanno raccontato Spoon River. Al Teatro Trastevere

  

Le vite oltre la collina: ovvero quelli che hanno raccontato Spoon River. Al Teatro Trastevere

Le celebri personalità che hanno raccontato la famosa “Antologia di Spoon River”, Lee Masters, Fernanda Pivano, Cesare Pavese e Fabrizio De André, prendono nuovamente vita per denunciare i difficili anni del ‘900, attraverso un linguaggio onirico, grottesco e surreale. La coltre polverosa di una lapide si fa verità assoluta, celata da una vita, diventa denuncia sfacciata e grottesca. Lee Masters inventa, Cesare Pavese consacra, Fernanda Pivano tramanda e Fabrizio De André mette in musica: le quattro vite che diedero voce ai mille morti di un paesino dietro la collina, riflesso del mondo intero. Liberamente ispirato all’Antologia di Spoon River, “Le vite oltre la Collina” è un viaggio nel secolo più buio, il ‘900, guardato con gli occhi di quattro grandi personalità del mondo dell’arte.

Le vite oltre la collina

Testo e adattamento Mariano Viggiano e Silvia Ponzo Regia Mariano Viggiano

con Lorenzo De Santis Francesco Di Crescenzo Silvia Ponzo Giorgia Lunghi

Musiche dal Vivo di Fabrizio De André e originali

Teatro Trastevere #ilpostodelleidee

via Jacopa de’ Settesoli 3, 00153 Roma

prevista tessera associativa prezzo: 10 euro, tessera gratuita

contatti: 065814004 info@teatrotrastevere.it

www.teatrotrastevere.it

https://www.facebook.com/teatrotrastevere/ https://twitter.com/teatrotrast

Autore: Redazionale

Condividi