“Ascoltando i pesci” di Roberto Zappalà per “Libera nos a malo” in streaming

,   

Ascoltando i pesci” di Roberto Zappalà per “Libera nos a malo” in streaming

Il progetto LIBERA NOS A MALO si conclude con “Ascoltando i pesci”, spettacolo che ha debuttato nel 2003 a Catania con le coreografie e la regia Roberto Zappalà e le musiche originali di Nello Toscano. In quell’occasione Roberto Zappalà ha avuto modo di collaborare con lo straordinario attore Piero Sammataro. In questo periodo caratterizzato dal silenzio, vogliamo proporvi questo spettacolo che parte dall’immaginario dei pesci per analizzare i diversi tipi di silenzio e le sue sfaccettature. I muri di gomma, metaforici e no, contro i quali, letteralmente, danzavano i ballerini, un sub che in tempo reale compie un suo enigmatico percorso, i suoni del mare e su tutto i pesci; i pesci che, con la loro presenza, in un acquario “schermo televisivo”, possono farci dubitare su chi è veramente ad essere al di qua del vetro.

Il link per vedere lo spettacolo:

https://www.scenariopubblico.com/creazioni/libera-nos-a-malo/

ASCOLTANDO I PESCI

Anno 2003 Durata 60′

dal progetto “Corpi incompiuti”

coreografie e regia Roberto Zappalà

musiche originali Nello Toscano

interpreti Laura Anastasi, Liliana Barros, Daniela Bendini, Sonia Condorelli,

Nunzio Impellizzeri, Jordi Martin, Alberto Piuzzi, Alessandra Scalambrino

e con la partecipazione di Piero Sammataro

testi Nello Calabrò

Video Nello Calabrò e Roberto Zappalà

luci, scene e costumi Roberto Zappalà

aiuto costumista Nunzio Impellizzeri

responsabile tecnico Francesco Noé

ingegnere del suono Gaetano Leonardi

foto Gianmaria Musarra

una coproduzione

compagnia zappalà danza – Scenario Pubblico – Benchmarkin’fest

Autore: Redazionale

Condividi