Il coraggio di essere vere. ‘Piccole donne’ di Greta Gerwig

,   

Il coraggio di essere vere. ‘Piccole donne’ di Greta Gerwig

@ Raffaella De Biasi (07-02-2020)

Firenze, Odeon CineHallPiccole donne, il film scritto e diretto da Greta Gerwig, è la versione cinematografica dell’omonimo e sempre verde romanzo di Louisa May Alcott, edito per la prima volta nel 1868.

Il racconto di Piccole donne è ambientato in piena guerra di Secessione Americana e descrive le vicende che coinvolgono le giovani protagoniste di casa March: Meg, Jo, Amy e Beth. Le quattro ragazze conducono una vita serena e piacevole fino a quando il padre non è costretto a partire per il fronte, lasciandole sole con la mamma e la governante. Nonostante si trovino presto a dover rinunciare a gran parte dei propri desideri e ambizioni, a causa delle sopraggiunte ristrettezze economiche, le quattro sorelle riescono a non soccombere alle difficoltà che si presentano, senza mai risparmiarle, tenendosi strette all’unica certezza che sembra non perdere forza e cioè il profondo e saldo legame che le tiene unite, pur avendo personalità molto diverse l’una dall’altra.

La dolcissima, fin troppo arrendevole Meg è la primogenita da prendere come esempio per le altre sorelle. Interpretata da una Emma Watson, che non delude mai e arricchisce di sfumature il personaggio. La secondogenita, Jo, è anticonformista, ardimentosa, testarda e impulsiva. Il suo modo di porsi è piuttosto maschile, quasi sentisse la necessità di prendere il posto del capofamiglia assente. La ragazza nutre un amore infinito per la letteratura ed è determinata a diventare una scrittrice, nonostante i pregiudizi dell’epoca che vorrebbero confinare le donne nella gabbia del matrimonio. Il direttore del giornale a cui vende i primi racconti chiede esplicitamente che alla fine le protagoniste femminili si sposino o muoiano, che poi è la stessa cosa. Poi c’è Beth, ragazzina timida e altruista, sensibile e molto introversa, tanto da rimanere quasi sempre chiusa tra le mura domestiche a suonare il piano. La più piccola delle sorelle è la scatenatissima Amy. Vanitosa, altezzosa e un po’ viziatella. La signora March con il suo comportamento saggio e sobrio tiene unita la famiglia, nell’attesa che il marito torni dalla guerra.

E se a questo punto ci saremo domandati se davvero serviva un’ennesima pellicola tratta da Piccole donne, risponderemo di sì, poiché mai come in questo film è stato posto l’accento sul senso delle parole e sul loro legame con la libertà, l’emancipazione di genere e la conoscenza di sé. Mai abbiamo avuto così chiaro il potere educativo materno, quella fermezza confidenziale capace di mostrare le necessità altrui e il dovere di cedere qualcosa di proprio per sanare miseria e ingiustizia, almeno in parte. E in nessuna versione girata in passato si avverte come in questo adattamento firmato da Greta Gerwig la malinconia del tempo perduto, dell’adolescenza che finisce, dei colorati Natali dickensiani che svaniscono insieme alle recite fra bambine, delle case che rimangono vuote come gusci di conchiglie dentro le quali risuona il vento marino, delle cerimonie degli addii che ci strappano gli affetti più cari.

Il cast è superlativo ed emozionante, coronato dalla presenza di Meryl Streep nei panni dell’autoritaria e sarcastica zia March.

“Jo c’è molto di più dentro di te, se troverai il coraggio di scriverlo” è la frase, rivolta a Jo, che accompagna e ridisegna la storia aprendo progressivamente delle fenditure attraverso le quali filtrano riflessioni introspettive sull’autenticità di uomini e donne, oggi completamente assorbiti da identità fittizie.

Piccole Donne

Titolo originale: Little Women
Nazione: U.S.A.
Anno: 2019
Genere: Drammatico
Durata: 135′
Regia: Greta Gerwig
Sito ufficiale: http://filmup.com/sc_piccoledonne2019.htm######
Cast: Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, Eliza Scanlen, Timothee Chalamet, Laura Dern, Meryl Streep, James Norton, Louis Garrel, Bob Odenkirk, Chris Cooper, Abby Quinn, Tracy Letts
Produzione: Columbia Pictures, Pascal Pictures, Regency Enterprises, Sony Pictures Entertainment
Distribuzione: Warner Bros Italia
Data di uscita: 09 Gennaio 2020 (cinema)

Autore: Raffaella De Biasi

Condividi