Firenze Odeon CineHall 27 febbraio – 8 marzo | ‘Dark Waters’ di Todd Haynes

  

FEBRUARY 27 – MARCH 8: DARK WATERS

ACQUISTA QUI IL TUO BIGLIETTO

 

Dal 27 Febbraio all’8 Marzo all’Odeon uno dei film più attesi dell’anno: DARK WATERS (Cattive acque), l’ultimo film del grande regista Todd Haynes (“Lontano dal Paradiso”, “Io non sono qui”, “Carol”), con un cast stellare: Marc Ruffallo, Anne Hathaway, Tim Robbins.  Dagli stessi produttori dei film vincitori degli Oscar “Il caso Spotlight” e “Green Book”, il film è basato su una storia vera che vede protagonista un tenace avvocato, Robert Bilott, difensore delle imprese che esercita a Cincinnati, in Ohio. Un giorno si presenta nel suo ufficio il contadino Wilbur Tennant, suo vecchio conoscente, per chiedergli aiuto. L’uomo ha con sé scatole di videocassette per dimostrare che la morte delle sue 190 mucche non sia naturale e vuole che l’avvocato si faccia carico della sua causa. Robert, però, non ha tempo e non gli presta attenzione. In seguito, il legale si reca nel suo paese natale, Parkersburg, in West Virginia, per far visita a sua nonna e incontrare Wilbur fuori dal posto di lavoro. L’allevatore gli mostra i nastri, nei quali sono visibili i cadaveri delle mucche, morte a causa di una strana e inspiegabile malattia. Wilbur è convinto che la colpa sia da attribuire alla compagnia DuPont, una multinazionale sita in città. Avendo preso a cuore la causa, Robert pur di portare a galla la verità, sarà disposto ad affrontare un processo che metterà a repentaglio il futuro della sua carriera, la sua famiglia e la sua stessa vita. Inizia così una lotta legale lunga quasi vent’anni, nella quale Billott cerca di salvare circa 70 mila cittadini a rischio avvelenamento a causa della contaminazione delle acque da parte di DuPont con l’acido perfluorooctanico.

Il cinema americano è spesso attraversato da una febbre etica, da una voglia di denunciare le ingiustizie, che siano legate a torti individuali o, ancora meglio, a delle vere e proprie infamità messe in atto da grandi aziende, le fatidiche corporation, pronte a fregarsene della salute pubblica pensando solo ai profitti. Uno stato nato su base etiche come quello americano non può proprio sopportarlo. Anche Todd Haynes, autore maestro nel melodramma e nelle atmosfere in costume di un America fra seduzione di amorosi sensi e proibizioni sociali, questa volta ha deciso di realizzare un film di denuncia, un legal thriller. La storia vera di un avvocato, Robert Bilott, che ha come clienti molte imprese della sua Cincinnati. La conoscenza con alcuni contadini e le immagini di centinaia di mucche morte, lo porteranno a sposare la tesi che vorrebbe una multinazionale colpevole di queste tragedie, la DuPont. La storia di un’ossessione morale che si impossessa del pubblico e del privato di questo avvocato, che ha la faccia pulita di Mark Ruffalo, impegnato in prima persona in molte cause politiche, sociali e ambientaliste, è stato per molti anni vegetariano e, anche oggi, si dice attento a mangiare poca carne. Ha tre figli e ha recuperato a inizio secolo da un tumore benigno al cervello che gli aveva provocato una parziale paresi al volto. In carriera è stato nominato a tre Oscar, sempre come non protagonista. La moglie del protagonista è interpretata da Anne Hathaway, premio Oscar per “Les Misérables”, mentre non manca un altro attore e attivista come Tim Robbins, vincitore dell’Academy Award per “Mystic River”.

DARK WATERS | Cattive acque (USA, 126′) – Un film di Todd Haynes, con Marc Ruffallo, Anne Hathaway, Tim Robbins

Versione originale con sottotitoli in italiano | Original version with Italian subtitles

Da Giovedì 27 Febbraio a Domenica 1 Marzo: 16 – 18.30 – 21 | From February Thursday 27 to March Sunday 1: 4 – 6.30 – 9.00 pm

Lunedì 2 Marzo: 16 – 18.30 | March Monday 2: 4 – 6.30 pm

Giovedì 5 Marzo: 16.45 – 19 | March Thursday 5: 4.45 – 7 pm

Venerdì 6 Marzo: 16.45 – 19 – 21.15 | March Friday 6: 4.45 – 7 – 9.15 pm

Sabato 7 Marzo: 16 – 18.30 – 21 | March Friday 6 and Saturday 7: 4 – 6.30 – 9 pm

Domenica 8 Marzo: 20.30 | March Sunday 8: 8.30 pm

Cinema Odeon Firenze

Autore: Redazionale

Condividi