‘Requiem per Pinocchio’ al Teatro Tor Bella Monaca di Roma 8-9 febbraio

  

Requiem per Pinocchio al Teatro Tor Bella Monaca

Sabato 8 febbraio ore 21.00 e domenica 9 febbraio ore 17.30

 

REQUIEM FOR PINOCCHIO – La scoperta dell’Esistenza è il punto di partenza di una riflessione sviluppatasi poi in una trilogia, la TRILOGIA DELL’ESSERE, che articolandosi in altri due capitoli attraverso i monologhi MACARON – La R-Esistenza e LUNA PARK – Do YouWant a Cracker? vuole essere un tentativo di indagare i meandri dell’esistenza attraverso i temi cari all’esistenzialismo ed in particolare al pensiero e all’opera di Albert Camus.

Requiem for Pinocchio – Foto Guido Mencari

“Il primo obiettivo è stato sin dall’inizio – sottolinea Simone Perinelli, autore e interprete – quello di mettere sul palcoscenico le due vite di Pinocchio, quella da burattino e quella da essere umano.

Il secondo obiettivo: teatralizzare il racconto, renderlo vivo, organizzandolo in una sequenza di quadri che si succedono a ritmo incalzante.

Il terzo obiettivo, quello di non utilizzare effetti speciali o grandi impianti scenografici privilegiando l’essenziale: un tavolo, un microfono e un’asta. Abbiamo prediletto la caratterizzazione dei personaggi di Collodi attraverso un lavoro attoriale sul corpo e sulla voce ispirandoci alla frase di Ennio Flaiano: “Il gioco è questo: cercare nel buio qualcosa che non c’è…e trovarla!” Nel dare voce al famoso burattino, abbiamo lavorato cercando di immaginare un possibile percorso che desse un seguito alla favola stessa raccontando la vita che Pinocchio “vivrà” nel mondo reale”.

Pinocchio diventa così un pretesto, uno sguardo preso in prestito dal quale osservare con occhio limpido, infantile e ribelle il mondo che ci circonda e la vita che affrontiamo quotidianamente. Una chiave di lettura per andare più a fondo nell’affrontare le tematiche del lavoro totalizzante e precario, dell’emancipazione, della mercificazione del tempo e dell’essere, dell’anestesia dei sogni e del consumismo di ennesima generazione per operare un’analisi attenta e reattiva rispetto ad un quesito significativo della vita: cosa significhi essere umano.

Il burattino diventato umano suo malgrado si stacca dalla classica messa in scena del testo di Collodi, per destreggiarsi nel nostro mondo dove la favola non è che un lontano ricordo, una delle tante versioni dei fatti.

Interessante, e ricco di spunti di riflessione, “Requiem for Pinocchio” fa riflettere dunque sul modo contemporaneo di affrontare il tema del male sociale e dell’infelicità.

 

sabato 8 febbraio ore 21
domenica 9 febbraio ore 17,30

di e con Simone Perinelli
con un estratto di “Emporium” di Marco Onofrio
aiuto regia e consulenza artistica Isabella Rotolo
foto Manuela Giusto

Leviedelfool | Teatro del Carretto

Teatro Tor Bella Monaca

Via Bruno Cirino angolo Via Duilio Cambellotti

Prenotazioni: tel 06 2010579

Botteghino: feriali ore 18-21.30, festivi ore 15-18.30

Ufficio promozione: ore 10-13.30 e 14.30-19

promozione@teatrotorbellamonaca.it

www.teatrotorbellamonaca.itwww.teatriincomune.roma.it

Ufficio stampa: Brizzi comunicazioneCecilia Brizzic.brizzi@brizzicomunicazione.it – Tel 06 39038091 – 39030347 334 1854405

Autore: Redazionale

Condividi