La scomparsa di Anna Karina, una delle protagoniste (e icone) della Nouvelle Vague

  

 

La scomparsa di Anna Karina

Fra le protagoniste della Nouvelle Vague

 

È morta ieri a Parigi Anna Karina attrice franco-danese nota soprattutto per i film realizzati col regista francese Jean-Luc Godard negli anni Sessanta. Aveva 79 anni ed era da tempo malata di cancro. Karina era il nome d’arte di Hanne Karin Bayer: nata a Solbjerg, in Danimarca, a 17 anni si trasferì a Parigi, dove iniziò a lavorare come modella.

Godard la notò grazie a una pubblicità e la rese famosissima facendola recitare in diversi suoi film: soprattutto Bande à part, La donna è donna e Le petit soldat. Con Godard, Karina fu sposata dal 1961 al 1968.

Nella sua carriera scrisse romanzi e registrò dischi, l’ultimo dei quali uscito due anni fa. Karina non aveva mai smesso di recitare, anche se a partire dagli anni Ottanta aveva diradato i suoi impegni cinematografici. Il suo ultimo film è Victoria, distribuito nel 2008, di cui curò anche la regia. (ansa\ilpost)

 

Autore: Redazionale

Condividi