Il Varietà, che passione. Al Brancati di Catania rivive la Belle Époque

,   

Il Varietà, che passione. Al Brancati di Catania rivive la Belle Époque

@ Anna Di Mauro (04-12-2019)

Catania Delizioso spettacolo di cultura e di divertissement, “Variazioni sul Varietà” di Pietro Piovani accende i riflettori sul palco del Teatro della Città, con Dodo Gagliarde e Fabia Salvucci, due briosi interpreti ben assortiti, di grande esperienza e studioso della tradizione teatrale l’uno, di accattivante freschezza e vivacità l’altra. Insieme hanno dato un tocco di classe ad un breve, ma intenso excursus nel fertile terreno del Varietà.

Il Teatro (delle) Varietà è chiamato così proprio per la caratterizzazione del suo profilo, sintesi disordinata dei più disparati e svariati elementi musicali e recitati. Nato tra i salotti illuministi e le fiere di paese, variegato nelle origini e nel percorso, dai café chantant ai teatri del primo Novecento, il Varietà intratteneva spensieratamente, a volte con velate allusioni al potere politico, tra doppi sensi, barzellette, canzonette, spunti comici o commoventi, un pubblico esigente, pronto a fischiare o ad applaudire con partecipazione.

In questo spettacolo sono stati riproposti in un collage prezioso rari numeri ormai trascurati, quando non dimenticati di un repertorio vastissimo, che ha visto eccezionali interpreti, da Petrolini a Totò. Un Dodo Gagliarde ironico e sapido al punto giusto accanto alla giovane Fabia Salvucci, dotata di charme, limpida voce, accattivante scilinguagnolo, hanno intrattenuto piacevolmente il pubblico, regalando 90 minuti di sereno godimento, recuperando e restituendo macchiette intramontabili come il Ciccio pasticcio del grande Totò.

Il gusto del teatro del passato si rinnova incontrando il teatro del presente in un duetto dove la nostalgia colora la risata di un velo di malinconia. Sul palco alla tastiera Sergio Colicchio e Mario Pappalardo hanno accompagnato con competenza e simpatica complicità l’esibizione dei due valenti attori, capaci di riportarci ad atmosfere del tempo che fu, in una raffinata lectio magistralis recitata, cantata e ballata con passione sincera e coinvolgente.

VARIAZIONI SUL VARIETA’

Di Pietro Piovani

Con

Dodo Gagliarde

Fabia Salvucci

Regia Massimo Riserbo

Tastiere Sergio Colicchio

Mario Pappalardo

Disegno luci Danilo Facco

Aiuto regia Laura Pagliani

Produzione Compagnia della Luna diretta da Nicola Piovani

Al Teatro Brancati di Catania fino al 15 Dicembre

Autore: Anna Di Mauro

Condividi