Luci & suoni in una danza fantasmagorica al Bellini di Catania

,   

Luci & suoni in una danza fantasmagorica al Bellini di Catania

@ Anna Di Mauro (22-11-2019)

Catania – Nonostante i tempi bui di una difficile rimonta che sfiora la chiusura, in una crisi endemica che si trascina ormai da qualche tempo con alti e bassi, inabissamenti, impennate, annunci funerei ed epifaniche rinascite, manifestazioni degli operatori, messaggi di solidarietà da tutto il mondo, il prestigioso Teatro Massimo Bellini di Catania, gioiello architettonico e irrinunciabile tempio della musica, ha proposto in cartellone “Night Garden”, uno spettacolo di indubbio fascino, in cui la grande protagonista è la luce danzante, mostrando la tempra di un lottatore indomito, la freschezza di una direzione aperta alle novità, la sagacia di chi non vuole gettare la spugna, proteso a un futuro ricco e articolato.

La perfomance coreografica si avvale della brillante compagnia eVolution Dance theatre, fondata nel 2008 da Anthony Heinl, erede della visionaria poetica dei leggendari Momix, che in “Night Garden” ci conduce in un mondo immaginario dove luci, suoni, immagini in movimento danno corpo a un’atmosfera suggestiva, sognante, dove le metamorfosi acrobatiche dei possenti danzatori catturano gli occhi, stupiscono, esaltano le sotterranee relazioni tra i corpi e la luce, in un fantasmagorico viaggio dove lo spazio cattura i confini delle silhouette stagliate nei luminosi cromatismi dei fondali, restituendo forme inafferrabili, tra luminescenze e ghirigori sfuggenti e precari, come la vita.

E’ la vita che pulsa in questa danza, con le sue continue trasformazioni che inquietano e incantano, come il suggestivo drappo di stelle danzante e fluttuante in stupefacenti forme. Sotto la patina scintillante del tessuto coreografico, dove si intrecciano gli stili più disparati, si snoda un percorso dove la fiaba di Peter Pan e il teatro shakespeariano si fondono, mescolati alle incessanti e avvincenti illusioni ottiche, celando (ma non troppo) l’illusorio cammino dell’uomo. La metafora del vivere che ci accomuna qui si palesa, per un attimo risvegliati dalle brillanti atmosfere surreali di grande bellezza della danza della luce. Tra raffinate dinamiche pseudocircensi e tecnologie avanzate questo spettacolo provoca disparate reazioni, dall’entusiasmo degli avanguardisti all’ostracismo dei classicisti, ma certamente mai l’indifferenza.

NIGHT GARDEN

Di eVolution Dance Theater

Direttore artistico e coreografico Antony Heinl

Co-direttrice e assistente coreografo Nadessja Casavecchia

Danzatori

Bruno Batisti (dance captain)

Antonella Abbate

Carlotta Stassi

Matteo Crisafulli

Giulia Pino

Leonardo Tanfani

Antony Heinl

Nadessja Casavecchia

Distribuzione Live Arts Management

Produzione eVolution Dance Theater

Al Teatro Massimo Bellini di Catania fino al 20 Novembre

Autore: Anna Di Mauro

Condividi