Ma è la verità, oppure no?

,   

Ma è la verità, oppure no?

@Loredana Pitino (13-10-2019)

La vérité è un film del 2019 scritto e diretto dal regista giapponese Hirokazu Kore’eda, e interpretato da Catherine Deneuve, Juliette Binoche ed Ethan Hawke. In concorso alla 76. Mostra del Cinema di Venezia, è il racconto di una riunione familiare nel corso della quale affiorano “verità” fino a quel momento celate.

La protagonista, la bellissima attrice Fabienne, vecchia gloria del cinema francese, riceve la visita della figlia Lumir, tornata a Parigi da New York col marito e la figlia in occasione della pubblicazione delle memorie della madre. Le due donne, anzi tre, se si considera la piccola Charlotte che dimostra immediatamete una personalità spiccata e autonoma, si confrontano e si sfidano in un gioco di memorie che si rivelerà doloroso ma, alla fine, liberatorio.

Fabienne è una donna ego-centrata che ha trascurato la figlia per tutta la vita per dedicarsi alla sua carriera di attrice; nel suo libro di memorie ha raccontato una versione di sé e della sua famiglia, delle sue amicizie e dei suoi amori, per niente corrispondente alla verità. La verità di Lumir, che ha sempre sofferto della lontananza della madre e si rammarica di leggere una versione dei fatti falsificata.

Dal confronto fra le due donne, dalle loro verità individuali emergono segreti e rimorsi malcelati che Fabienne ha sapientemente rimosso, chiusa com’è in una dimensione autoreferenziale nella quale inganna anche se stessa per rifugiarsi – la sua bellissima casa di Parigi con giardino è un rifugio “che nasconde una prigione” – in un eremo da gran diva, circondata da foto che ricordano i suoi successi e la sua fama.

Juliette Binoche e Catherine Deneuve alla 76. Mostra del Cinema di Venezia

Il film si regge a malapena su una trama esile e dialoghi prevedibili e poveri (la sceneggiatura intende offrire maggior spazio ai silenzi, agli sguardi, agli ambienti, alla colonna sonora), e se non fosse impreziosito dalle due star, giganti del cinema francese, Catherine Deneuve e Juliette Binoche, offrirebbe allo spettatore ben poco.

Uno spunto interessante, che purtroppo resta tale, sarebbe stato il confronto tra il piano narrativo della famiglia ritrovata e il secondo livello inserito nella trama, quello relativo al film in cui Fabienne sta recitando, dove si confondono i ruoli di madre e di figlia. Ma i rimandi sono soltanto suggeriti e colti nella superficialità dell’evidenza.

Il finale, forzatamente riconciliatore delle diverse posizioni, arriva quasi atteso e tinto di una forzatura melodrammatica poco giustificata dalle scene precedenti, ma si congeda dal pubblico amabilmente grazie alla colonna sonora (di Aleksei Ajgi), al sapiente uso della fotografia e del montaggio (curato dallo stesso regista).

 

Titolo originale:  La vérité
Conosciuto anche come:  The Truth
Nazione:  Francia
Anno:  2019
Genere:  Drammatico
Durata:  107′
Regia:  Hirokazu Koreeda
Sito ufficiale: 
Cast:  Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke, Ludivine Sagnier, Roger Van Hool
Produzione:  3B Productions, Bun-Buku
Distribuzione:  Bim Distribuzione
Data di uscita:  Venezia 2019 – In Concorso
10 Ottobre 2019 (cinema)

Autore: Loredana Pitino

Condividi