Romaeuropa Festival 2019 | Orestes in Mosul – Milo Rau | Teatro Argentina 23-25 settembre

,   

 

Milo Rau, NTGent

Orestes in Mosul

Prima nazionale ~ con il sostegno del REf19

23 – 25 Settembre 2019 ore 21

Teatro Argentina

Spettacolo in lingua con sottotitoli in italia

Con Orestes in Mosul Milo Rau affronta l’Orestea ambientandola nel contesto della guerra contro l’IS, della situazione siriano-irachena e del trattamento riservato ai reduci jihadisti. Il regista svizzero ha costruito il suo spettacolo nella caserma dei combattenti Peshmerga in Kurdistan e nella piazza centrale di Mosul – emblematica per aver ospitato il comando dell’IS e teatro delle esecuzioni – coinvolgendo, tra prove e riprese video, militanti, poeti e cittadini del luogo. Tra realtà e rappresentazione il suo teatro-tribunale, urgente e attuale, torna a parlare di violenza, compassione e perdono.

 

Bio

Definito dalla critica «il più influente» (DIE ZEIT), «il più premiato» (Le Soir), «il più interessante» (De Santdaard) e «il più ambizioso» (The Guardian) artista dei nostri tempi, Milo Rau (nato nel 1977) è un regista e un autore svizzero e il direttore artistico dell’NTGent a partire dalla stagione 2018/2019. Rau ha studiato sociologia, filologia romanza e germanica a Parigi, Berlino e Zurigo, con mentori come Pierre Bourdieu e Tzvetan Todorov. Dal 2002 ha realizzato più di 50 opere teatrali, film e libri. Le sue produzioni sono state ospitate in tutti i maggiori festival internazionali tra cui il Berlin Theatertreffen, il Festival d’Avignon, la Biennale di Venezia, il Wiener Festwochen e il Kunstenfestivaldesarts di Bruxelles e sono state in tournée in più di 30 paesi di tutto il mondo. Rau ha ricevuto molte onorificenze: il Peter-Weiss-Prize 2017, il 3sat-Prize 2017, il 2017 Saarbrucken Poetry Lectureship for Drama e, nel 2016 è stato il più giovane artista dopo Frank Castorf e Pina Bausch a ricevere il prestigioso World Theatre ITI Prize. Nel 2017, Milo Rau è stato nominato “Regista teatrale dell’anno” nel sondaggio della critica condotto dalla Deutsche Bühne. Nel 2018 ha ricevuto l’European Theatre Prize e più recentemente, nel 2019, gli è stato conferito il primo dottorato onorario dal dipartimento di studi teatrali della Lunds Universitet (Svezia). Rau è anche un critico televisivo, docente e uno scrittore molto produttivo.

Autore: Redazionale

Condividi