Da Bach a Sturiale: Catania Musica Antiqua accoglie il clavicembalista Sebastiano Cristaldi

,   

Da Bach a Sturiale: Catania Musica Antiqua accoglie il clavicembalista Sebastiano Cristaldi

Nell’ambito della Rassegna “Catania Musica Antiqua 2019”, venerdì 2 agosto, nella Chiesa di San Camillo dei Mercedari di Via Crociferi a Catania, si esibirà il clavicembalista Sebastiano Cristaldi.  Verrano eseguite opere di Perrine, J. H. D’Anglebert,, J. S. Bach, J. P. Rameau, e una prima esecuzione del compositore siciliano Angelo Sturiale, presente all’esecuzione Angelo Sturiale è musicista e artista visivo, nasce a Catania dove ha conseguito le lauree in Lettere Moderne e Pianoforte. È stato compositore invitato e artista-in-residenza presso: Conservatorio Trinity Laban di Londra, Conservatorio Superiore di Musica di Zaragoza, Conservatorio de Las Rosas di Morelia (Messico), Tokyo National University of Fine Arts and Music (Giappone), Darmstadt Ferienkurse für Neue Musik (Germania), EMS Studios di Stoccolma (Svezia), OMI Summer Residency di New York (USA), Bellagio International Village (Italia), Iceland Academy of the Arts e Kolstadir Art Centre (Islanda). Le sue ricerche teoriche e opere musicali sono state sostenute da istituzioni quali Rockefeller Foundation, Unesco-Aschberg, Ministero degli Affari Esteri Italiano, Swedish Institute, Canon Foundation Japan, Pépinières Européennes, Zeitklang. Ha pubblicato Tempeste di Te, per Algra Editore, 2015. I suoi quadri sono stati esposti in Italia, Stati Uniti, Messico e Islanda. È visiting professor di discipline teorico-musicali presso l’Istituto Tecnologico di Studi Superiori di Monterrey, Messico.

Autore: Redazionale

Condividi