‘Il blu è un colore caldo’, graphic novel cui si è ispirato Kechiche per ‘La vita di Adèle’

, ,   

IL BLU E’ UN COLORE CALDO

di Julie Maroh

Editore: LIZARD RIZZOLI
ISBN: 9788817069939
€ 19,00

Formato: 17X24
Pagine: 160
Colore: Colore
Caratteristiche: Brossurato con alette

Da questo graphic novel unico, bestseller in Francia e vincitore del premio Fnac al Festival di Angoulême 2011, è stato tratto il film La Vita di Adèle di Abdellatif Kechiche vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2013.

Il primo sguardo tra due persone destinate a innamorarsi può essere un evento sconvolgente: una scossa destinata a scuotere le fondamenta di una vita altrimenti banale, un’esplosione di colore che dona vita a un mondo altrimenti grigio. È quello che accade a Clèmentine, 15 anni, in un pomeriggio qualsiasi, quando una macchia di colore si fa strada verso di lei tra la folla: una testa dai capelli tinti di blu, un paio di occhi dello stesso colore che per i mesi a venire invaderanno, notte dopo notte, ogni suo sogno. Eppure, la storia di Clèmentine non è solo una storia d’amore. È una storia di vergogna, di negazione, di rabbia, di insicurezza: perché il nome della sua ossessione è Emma, e in un mondo intriso di pregiudizi vivere la propria omosessualità alla luce del giorno può provocare fratture emotive insanabili, e deviare per sempre il corso di un’esistenza fino a un epilogo insensatamente tragico.

Autore: Redazionale

Condividi