Pubblicato ‘Solanas mon amour’, analisi e rielaborazione del pensiero radicale di Valerie Solanas, ed. Il Dito e la Luna

, , ,   

Pubblicato ‘Solanas mon amour’, analisi e rielaborazione del pensiero radicale di Valerie Solanas, ed. Il Dito e la Luna

E’ giunto in porto il progetto ‘Solanas mon amour‘ lanciato dalla casa editrice femminista Il Dito e la Luna. Il volume comprende vari testi ispirati all’opera di Solanas, nei quali le sue teorie vengono analizzate o rielaborate utilizzando strumenti narrativi e saggistici.

Fra le autrici è presente Simona Almerini che, nel suo pezzo su La scrittrice che profetizzava il nostro presente, mette in rilievo le doti di anticipatrice di Solanas, tracciando nessi non solo tra il suo pensiero e i queer studies, ma anche con l’attuale movimento femminista Non una di meno.

Valerie Jean Solanas (Ventnor City, New Jersey, 1936 – San Francisco, California, 1988) è stata definita in molti modi: una pazza, una femminista radicale, un’anomalia al di fuori del tempo, la Robespierre del femminismo… e resta una figura unica, che non lascia indifferenti i lettori. Dotata di intelligenza acuta e polemica, ma incapace di venire a patti con un mondo la cui multiforme ingiustizia e idiozia le apparivano palesi, Solanas scelse il margine come punto di vista privilegiato su quella società da cui si chiamava fuori. Irriducibile nel suo solitario rifiuto di ogni canone, valore o criterio socialmente riconosciuto, la scrittrice Solanas ci mette di fronte a una delle critiche più radicali mai espresse sulla nostra civiltà.

Autore: Redazionale

Condividi