La Biennale di Venezia / Biennale College – CIMM 2019 / Bandi DJ e Producer musica elettronica

,   

La Biennale di Venezia /

Biennale College – CIMM 2019 

due bandi nazionali per DJ e per Producer di musica elettronica

da oggi venerdì 12 sono online sul sito www.labiennale.org

 

La Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta, annuncia i primi due bandi di Biennale College – CIMM (Centro di Informatica Musicale e Multimediale), la nuova infrastruttura nata per promuovere le diverse culture della musica elettronica edestinata ad attività permanenti di ricerca e sperimentazione, di pratica e laboratorio.

Il CIMM– messo a punto dalla Biennale sotto la supervisione di Ivan Fedele, Direttore del settore Musica – è strutturato in due sedi:una sedeaVenezia, con i due studi alle Sale d’Armi dell’Arsenale dedicati ad attività di ricerca artistica e progetti stabili al servizio di mostre, festival einiziative della Biennale;la secondaaMestre, nel Centro Civico e Teatro della Bissuola(in fase di riqualificazione da parte del Comune di Venezia) con uno studio di prova e uno studio di registrazione dedicati a musicisti e giovani del territorio.

I primi due bandi lanciati oggi dalla Biennale si svolgeranno al CIMM di Mestre-Bissuola e selezioneranno su tutto il territorio nazionale rispettivamente:

1 – fino a 10 giovani dai 18 ai 26 per un workshop di formazione base nel DJing; il bando resterà sul sito della Biennale (www.labiennale.org)dal 12 aprile al 12 maggio 2019

2 –fino a 10 candidati maggiorenni(senza limiti di età)per un workshop avanzato perproducer di musica elettronica;il bando sarà on line sul sito della Biennale (www.labiennale.org) dal 12 aprile al 30 maggio 2019.

Entrambi i workshop avranno un carattere teorico-pratico; l’hardware e il software necessario saranno messi a disposizione della Biennale di Venezia sotto la guida diBottin(Guglielmo Bottin, 1977) –produttore, DJ e sound designer internazionalmente noto – e di una squadra di professionisti del settore tra cui Bob Benozzo (produttore e sound engineer nominato ai Grammy), Sergio Messina (ricercatore e docente di sound design),DJ Spiller e Fabrizio Mammarella (affermati DJ e produttori).

I partecipanti al workshop di base per DJstudieranno e sperimenteranno l’utilizzo delle strumentazioni e delle tecniche di missaggio, la selezione e la preparazione del materiale musicale nell’arco didue sessioni:dal 17 giugno al 14 luglio e dal 7 al 30ottobre.Ciascuna sessione prevede 8 incontri (2 alla settimana).

Fra gli argomenti trattati: storia della club music; l’evoluzione storico-culturale della figura del DJ; dal giradischi al beat-matching; missaggio con giradischi, CD player, hardware e software; struttura e funzioni del mixer per DJ; manipolazione del suono (equalizzatori, isolatori, effetti); re-editing, sampling, remixing.

I partecipanti al workshop avanzato per producerperfezioneranno la conoscenza di software e hardware, le tecniche di creazione del suono e dell’arrangiamento al fine di approfondire e sviluppare la propria attività di compositore e producer di musica elettronica. Il workshop si svolgerà in due sessioni – dal 30 settembre al 4 ottobre e dalll’11 al 16 novembre – 5 giorni per ognuna (mattino e pomeriggio).

Fra gli argomenti trattati:la musica elettronica e la sua produzione conanalisi e comparazione di brani e suoni; arrangiamento e struttura; software per la produzione e la composizione (Logic Pro, Pro Tools, Ableton Live); suoni di sintesi e campionamento, ovverostruttura e utilizzo di sintetizzatori analogici e comparazione con virtualsynth; la ritmica e il beat-making (drummachines classiche, drumsynth e samplers); effetti: equalizzatori, processor di dinamica, delay, riverberi; comparazione tra outboard e software; storia, tecniche e tecnologie applicate: editing, mix e mastering.

I selezionati dei due workshop saranno invitati a presentare lo sviluppo del lavoro svolto in occasione di unagiornata aperta al pubblico dedicata alle attività del CIMM.

Oltre ai workshop in studio, presso la sede del CIMM di Mestre-Bissuola si terranno presentazioni e lecture aperte al pubblico con artisti ed esperti di musica elettronica e della DJ culture.

Il testo ufficiale e completo del bando internazionale della Biennale College – CIMM è consultabile al seguente indirizzo: http://www.labiennale.org/it/biennale-college  

Biennale College è un’esperienza innovativa e complessa che integra tutti i Settori della Biennale di Venezia– Danza Musica Teatro Cinema -promuovendo giovani talenti e offrendo loro di operare a contatto di maestri per la messa a punto di creazioni.

Biennale College, realizzato dalla Biennale di Venezia, ha il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Generale dello Spettacolo.

 

Autore: Redazionale

Condividi