“Time Takes The Time Time Takes”: la compagnia spagnola di Guy Nader e Maria Campos a Scenario Pubblico

  

“Time Takes The Time Time Takes”: la compagnia spagnola di Guy Nader e Maria Campos a Scenario Pubblico

Time Takes The Time Time Takes è una conversazione fisico-dinamica, un viaggio di movimenti sconnessi che divampano in incontri che evolvono in un moto perpetuo. Una ruota senza fine che restituisce l’idea del tempo come quella di un continuum. Questa performance nasce dall’interesse per il ritmo e la musicalità come forze creatrici del movimento. Un ritmo latente e costante che segna il passaggio del tempo. Partendo dal semplice obiettivo di riprodurre fisicamente un pendolo, prende forma una sequenza di meccanismi complessi, creata e distrutta dalla complicità dei performer. TTTTT è una manifestazione poetica e coreografica, un esercizio fisico, visivo e sonoro che esplora lo spazio come una partitura di suoni e movimento. Un’esperienza sensoriale del tempo, eterno presente radicato nella materia e nella forma. Guy Nader si è diplomato all’Istituto Nazionale di Belle Arti di Beirut e si è laureato in teatro. Ha ricevuto la borsa di studio danceWEB Europe nel 2012 e il primo premio al festival internazionale Masdanza nel 2010 per il suo assolo “Where The Things Hide”. È artista residente a La Caldera, Barcellona e co fondatore insieme a Maria Campos della compagnia GN | MC.Maria Campos dal 2006 collabora con l’artista Guy Nader: i loro lavori sono stati presentati in festival e teatri internazionali, fra cui Francia, Belgio, Libano, India e Corea del Sud. GN|MC sono stati invitati a creare opere per prestigiose compagnie europee, come EnKnapGroup e Tanzmainz, ricevendo il premio teatrale tedesco DER FAUST 2017. Idea e concept: Guy Nader, Maria Campos | regia: Guy Nader | creazione e performance: Maria Campos, Guy Nader, Roser Tutusaus, Mag. Serra, Lisard Tranis | musica: Miguel Marin | disegno luci: Israel Quintero e Lidia Ayala | regia luci: Albert Glas | costumi: Viviane Calvitti, GN|MC | produzione: Raqscene | co-produzione: Mercat de les Flors. 

Scenario Pubblico: sabato 16 marzo h.20.45; domenica 17 marzo h. 19.30

Autore: Redazionale

Condividi