Genova Teatro Duse | ‘Il cielo non è un fondale’ di Deflorian/Tagliarini 15-16 marzo

  

Venerdì 15 e sabato 16 marzo 2019 | Teatro Duse

Deflorian / Tagliarini

IL CIELO NON E’ UN FONDALE

di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini

con Francesco Alberici, Daria Deflorian, Monica Demuru, Antonio Tagliarini

collaborazione al progetto Francesco Alberici, Monica Demuru

musiche Lucio Dalla, Mina, Georg Friedrich Händel, Lucio Battisti

la canzone ‘La domenica è di Giovanni Truppi

disegno luci Gianni Staropoli con la collaborazione di Giulia Pastore

costumi Metella Raboni

Produzione Sardegna Teatro, Teatro Metastasio di Prato, Emilia Romagna Teatro Fondazione

Il cielo non è un fondale©Dietrich Steinmetz

Per presentare Il cielo non è un fondale che debutta al Teatro Duse venerdì 15 marzo, Daria Deflorian e Antonio Tagliarini citano il filosofo George Didi Huberman: «I sogni ci lasciano soli. Nella solitudine dei sogni gli altri, come attori su un palcoscenico, sono e non sono se stessi».

Il cielo non è un fondale, vincitore del premio Ubu 2017 come miglior allestimento scenico, ha la sua origine da un sogno a sua volta generato da una canzone. Il sogno è quello di Antonio che racconta di aver incontrato, in una visione onirica, Daria nei panni di una barbona e, pur avendola riconosciuta, di averla ignorata; quel gesto innesca una serie di incontri e di misconoscimenti, di cadute e di incidenti, di parole e di canzoni, scandita da due sentimenti contraddittori: la paura di identificarci con l’emarginato e il desiderio di metterci, per una volta, al suo posto. In fondo qual è il pensiero che ci attraversa quando siamo dentro casa e vediamo “l’altro” rimasto sotto la pioggia? Quanto abbiamo paura e bisogno di riconoscerci in lui? Il sogno dunque diventa una spia accesa che ci allerta di piccoli peccati di coscienza, di minuscole crepe nel nostro Io.
E’ grazie a questo grimaldello onirico, sembra suggerirci lo spettacolo, che possiamo penetrare i confini del non detto, rovistando in quelle ombre interiori per portare alla luce rancori, fallimenti e bisogno d’amore.

Autori, registi, performer Daria Deflorian e Antonio Tagliarini hanno dato vita al proprio sodalizio nel 2008 con lo spettacolo Rewind, omaggio a Cafè Müller di Pina Bausch, riscuotendo da subito l’interesse di critica e pubblico. Ospitati dai principali festival italiani e internazionali, vincitori di diversi premi Ubu (migliore attrice per Reality e migliore ricerca drammaturgica per Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni oltre a quello ottenuto con questo spettacolo), Deflorian / Tagliarini si contraddistinguono per un teatro minimalista, autoironico, surreale e struggente che ha al centro della sua riflessione, il complesso rapporto fra la realtà e la sua rappresentazione.

La forza di ogni loro spettacolo sta nella capacità di ascolto e osservazione che si crea sul palco e che da esso si proietta sul pubblico.

Il cielo non è un fondale è in scena venerdì 15 e sabato 16 marzo al Teatro Duse.

Inizio spettacoli ore 20.30. Info teatronazionalegenova.it

Autore: Redazionale

Condividi