Formazione: “Da grande voglio fare l’operatore teatrale” al Teatro Bellini di Napoli

  

Formazione: “Da grande voglio fare l’operatore teatrale” al Teatro Bellini di Napoli il 5 e 6 aprile

Il seminario “Da grande voglio fare l’operatore teatrale” è dedicato agli organizzatori teatrali che desiderano approfondire le proprie conoscenze generali confrontandosi con i professionisti del settore e con la loro esperienza.

Completamente ripensato per la prima edizione napoletana, è diviso in moduli di lezione su 2 giornate e toccherà argomenti quali: il quadro legislativo del settore teatrale, elementi contrattuali e rapporti con le istituzioni; sostenibilità economica, distribuzione e marketing; la vita quotidiana di una compagnia, l’esperienza di Punta Corsara; ufficio stampa, elementi essenziali; organizzare e rapportarsi a un festival. Il seminario si terrà presso il Teatro Bellini, in Via Conte di Ruvo, 14 – Napoli Venerdì 5 aprile e Sabato 6 aprile. I docenti: Mimmo Basso (Teatro Nazionale di Napoli), Michele Mele (distribuzione compagnie stabilemobile, Anagoor, Ultra), Marina Dammacco (Compagnia Punta Corsara), Rosalba Ruggeri (Teatro Bellini) e Sergio Marra, Luca Ricci (Kilowatt Festival) e la Direzione del Teatro Bellini. In dettaglio ecco il programma

Venerdì 5 aprile

Ore 14:00-17:00 Mimmo Basso, Quadro legislativo nazionale ed elementi del contratto: la geografia del teatro italiano

Ore 17:15-20:15 Michele Mele, Distribuzione e marketing: vendere uno spettacolo, “prodotti” diversi per “mercati” diversi

Sabato 6 aprile

Ore 10:00-12:00 Marina Dammacco, L’organizzazione di una compagnia: Punta corsara, da progetto culturale a compagnia teatrale

Ore 12:00-14:00 Rosalba Ruggeri con un intervento di Sergio Marra, L’ufficio stampa, funzionamento e ruolo strategico

Ore 15:30-17:30 Luca Ricci, Festival: come organizzarlo, come rapportarsi con l’evento

Ore 17:30-19:00 Direzione del Teatro Bellini, La produzione, l’ospitalità, la distribuzione: il “caso” del Teatro Bellini di Napoli Le iscrizioni si chiuderanno il 20 marzo o al raggiungimento del numero massimo di 50 partecipanti. Il costo (130 euro comprensivi di un abbonamento annuale alla rivista Hystrio) comprende la frequenza a tutti i moduli del corso, il materiale didattico fornito dai docenti, un abbonamento annuale alla rivista Hystrio.

Per informazioni: Hystrio – redazione e segreteria via Olona 17, 20123 Milano  tel. 02.40073256

 

Autore: Redazionale

Condividi