Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità | Dal 3 gennaio al cinema | Lucky Red (presentazione e trailer)

  

COPPA VOLPI PER IL MIGLIOR ATTORE
(WILLEM DAFOE)

NOMINATION PER IL
MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO (WILLEM DAFOE)

E’ lieta di presentare

VAN GOGH

SULLA SOGLIA DELL’ETERNITÀ

un film di

JULIAN SCHNABEL

con
WILLEM
DAFOE

RUPERT FRIEND

OSCAR ISAAC

MATHIEU AMALRIC

EMMANUELLE SEIGNER

MADS MIKKELSEN STELLA SCHNABEL

DAL 3 GENNAIO AL CINEMA

“Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità” di Julian Schnabel, uscirà nei cinema dal 3 gennaio 2019 distribuito da Lucky Red in associazione con 3 Marys Entertainment.

Al centro della vicenda il genio “maledetto” di Vincent Van Gogh, raccontato attraverso gli occhi del cineasta e artista contemporaneo Julian Schnabel: 22 anni dopo “Basquiat”, il regista di “Prima che sia notte” e “Lo scafandro e la farfalla” torna a parlarci della grande arte e lo fa portando al cinema gli ultimi, tormentati anni del pittore olandese.

Nei panni dell’artista Willem Dafoe, premiato alla Mostra d’arte Cinematografica di Venezia con la Coppa Volpi per il Miglior attore e candidato ai Golden Globe 2019 come Miglior attore in un film drammatico.

“Questo è un film sulla pittura e un pittore e la loro relazione rispetto all’infinito” ha dichiarato Schnabel a Venezia. “Contiene quelli che sono i momenti che considero essenziali nella sua vita; non è una biografia, ma la mia versione della storia. Una versione che spero possa avvicinarvi maggiormente all’artista”. Un film sulla creatività e sui sacrifici del genio olandese, sull’intensità febbrile della sua arte, sulla sua visione del mondo e della realtà.

SINOSSI

Il film racconta gli ultimi anni dell’artista Vincent Van Gogh, dal burrascoso rapporto con Paul Gauguin a quello viscerale con il fratello Théo, fino al misterioso colpo di pistola che gli ha tolto la vita a soli 37 anni. Tra conflitti esterni e solitudine, un periodo frenetico e molto produttivo che ha portato alla creazione di capolavori che hanno fatto la storia dell’arte e che continuano ad incantare il mondo intero. Un film sulla creatività e sui sacrifici del genio olandese, sull’intensità febbrile della sua arte, sulla sua visione del mondo e della realtà.

 

Autore: Redazionale

Condividi