Teatro Nazionale di Genova | “Abbecedario” di e con Giorgio Scaramuzzino 15 dicembre ore 16

  

SABATO A TEATRO
rassegna per famiglie da 0 a 99 anni

15 dicembre 2018 | Sala Mercato ore 16

ABBECEDARIO
l’alfabeto a teatro

drammaturgia e regia Giorgio Scaramuzzino

con Francesca Biasetton e Giorgio Scaramuzzino

musiche Paolo Silvestri

produzione Teatro Nazionale di Genova

La rassegna per bambini SABATO A TEATRO prosegue questo sabato 15 dicembre con uno spettacolo che in oltre 350 repliche ha già incantato diverse generazioni di bambini, ABBECEDARIO – l’alfabeto a teatro, in scena alle ore 16 nella Sala Mercato (Piazza Modena 3, Genova Sampierdarena).

Abbecedario è un percorso fantastico dalla A alla Z. Interpretato da Giorgio Scaramuzzino, che ne cura anche la regia e la drammaturgia, e dalla calligrafa Francesca Biasetton, che si occupa della parte visiva con l’ausilio di una lavagna luminosa, è stato creato con il contributo di Francesco Tullio Altan, Fulvia Bardelli, Stefano Bartezzaghi, Stefano Benni, Rossana Campo, Pietro Cheli, Roberto Denti, Stefano Disegni, Beatrice Solinas Donghi, Ernesto Franco, Daniele Luttazzi, Emanuele Luzzati, Sebastiano Ruiz Mignone, Giacomo Papi, Bianca Pitzorno, Roberto Piumini, Guido Quarzo, Silvia Roncaglia, Edoardo Sanguineti, Michele Serra, Sergio Staino, Anna Maria Testa, Donatella Ziliotto. Ciascuno di questi autori ha, infatti, scritto una delle micro-storie su cui Giorgio Scaramuzzino ha costruito lo spettacolo. Protagoniste sono le vocali e le consonanti, semplici lettere che si trasformano in letteratura. Racconti curiosi e divertenti, poesie e filastrocche da ascoltare, vedere e giocare, illustrate dal vivo da Francesca Biasetton, che con carta, inchiostro e forbici crea una serie di fantasiose immagini proiettate su un grande schermo. Sapremo tutto dell’amore tra “p” e “q”, vedremo come una semplice “a” possa mettere le ali a un triangolo, facendolo diventare un uccello, scopriremo perché la “I” ha il cappello, la “m” due gobbe e la “n” una sola: un viaggio fantastico in cui i segni diventano sogni, mostrandoci tutta la magia del nostro alfabeto.

Lo spettacolo sarà preceduto (alle ore 15, prenotazione al numero 0106592220) da un laboratorio a cura dell’Eco-negozio La formica: i bambini potranno giocare con le lettere dell’alfabeto a partire dalle immagini di vecchi giornali e riviste. I genitori invece riceveranno un’approfondita scheda bibliografica curata da Andersen.

Inizio spettacolo ore 16. Biglietti bambini 6 euro, adulti 8 euro. Carta Sabato a teatro 8 ingressi da usare anche in più persone 40 euro. INFO 0106592220, teatronazionalegenova.it

Autore: Redazionale

Condividi