Centro Angelo Mai di Roma. Inquiete Teatro. Festival Scrittrici e Soc. italiana Letterate

  

Centro Iniziative

ANGELO MAI

Via delle
Terme di Caracalla 55, Roma

13 .14. 15 dicembre 2018

INQUIETE TEATRO
Letizia Russo | Chiara Lagani | Eleonora Danco | Elisa Casseri | Emma Dante
Angelo Mai | Tuba Bazar |Fivizzano27 | inQuiete
Festival di Scrittrici |
| Società Italiana delle Letterate |

Dopo la brillante esperienza di Inquiete Festival di Scrittrici aRoma prende vita inQuieteatro un viaggio nelle scritture che le donne firmano per la scena. L’Angelo Mai di Roma, teatro indipendente e luogo di resistenza artistica e civile che ha recentemente compiuto quattordici anni ètra le realtà che hanno sostenuto Inquiete Festival di Scrittrici a Roma e si fa casa per questo nuovo esperimento. Qui un gruppo di artiste ha pensato e curato tre giorni di sguardi su donne, scena e scritture. inQuieteatro coinvolge donne fortemente rappresentative delle tante declinazioni che la scrittura può assumere sulla scena. E allora, le presentazioni di libri che le sorelle maggiori di Inquiete scrittrici proponevano nel loro festival si trasformano in Chi è di scena, appuntamenti di incontro e dialogo con figure cardine della scena contemporanea.

Cominciamo il 13 dicembre con Letizia Russo in dialogo con Fabiana Iacozzilli, continuiamo il 14 dicembre con Chiara Lagani in dialogo con Valentina Valentini e con Eleonora Danco e concludiamo il 15 dicembre con Elisa Casseri in dialogo con Gaia Manzini ed Emma Dante con Elena Stancanelli. Ci sarà inoltre in ogni giornata un approfondimento sulla storia del teatro, Ritratto di Signora in cui si focalizzeranno figure di teatranti spesso dimenticate o sconosciute: le attrici di Ibsen, il ritratto di Isabella Andreini e quello di Aphra Ben a cura della Società Italiana delle Letterate. Questa prima esplorazione prevede anche un ritratto in assenza che Sarah Perruccio e Giorgina Pi delineeranno su Timberlake Wertenbaker, autrice di culto in tutto il mondo anglofono, definita dal Financial Times “la decana del teatro politico degli anni ‘80 e ‘90”.

InQuieteatro apre la tre giorni con un incontro in cui sarà lanciata una ricerca statistica; alle studiose di InGenere sarà affidato il compito di estrarre nei prossimi mesi i numeri e le statistiche delle donne nel teatro italiano, come recentemente hanno fatto per l’industria letteraria, attraverso la descrizione di un ambiente e delle sue caratteristiche. Ogni giornata si chiude con un dj set, una selezione musicale che parte dal voodoo beats del kuduru angolese attraversa la downtempo dell’avant-garde elettronica e arriva alle melodie turkish delight curata da dj sempre diverse:
Emilia Verginelli (13 dic), Martina Ruggeri ed Erika Galli di Industria Indipendente (14 dic) e Asia Argento (15 dic).

 

Ufficio Stampa a cura di Benedetta Cappon

 

Autore: Redazionale

Condividi