Teatro Argentina, Roma. 27 novembre, “Il viaggio di Nicola Calipari” di F. Coniglio e A. Giuliani

  

Martedì 27 novembre al Teatro Argentina Roma

Fabrizio Coniglio e Alessia Giuliani portano in scena il racconto politico di una

vicenda internazionale controversa e violenta: il caso Calipari,

IL VIAGGIO DI NICOLA CALIPARI


diretto e interpretato da Fabrizio Coniglio e Alessia Giuliani
testo Fabrizio Coniglio

Produzione Tangram Teatro Torino

°°°

Martedì 27 novembre al Teatro Argentina in scena IL VIAGGIO DI NICOLA CALIPARI, diretto e interpretato da Fabrizio Coniglio e Alessia Giuliani, la vicenda violenta e controversa dell’omicidio di Nicola Calipari, ucciso a Baghdad nel 2005 dal “fuoco amico” di militari americani mentre portava in salvo la giornalista Giuliana Sgrena dopo un mese di prigionia passato nelle mani della Jihad islamica. La pièce, basata su documenti veri – il diario di prigionia di Giuliana Sgrena, frasi e commenti originali di Nicola Calipari, il rapporto sulle dinamiche dell’incidente del 4 marzo tratto da documento ufficiale della delegazione italiana in Iraq (composta dal generale Capregher e dall’ambasciatore Ragaglini) – cerca di ricostruire attraverso il teatro un pezzo di storia che ha dolorosamente marcato la memoria collettiva.

IL VIAGGIO DI NICOLA CALIPARI ripercorre le tappe che hanno portato Nicola Calipari alla morte. Il 4 febbraio 2005 un gruppo di uomini armati rapisce la giornalista del Manifesto Giuliana Sgrena. Un mese di domande senza risposte con la giornalista nelle mani di un gruppo di estremisti. Poi, il 4 marzo, Al Jazeera annuncia la liberazione della giornalista. L’autovettura dei servizi segreti italiani con a bordo Giuliana Sgrena e Nicola Calipari, giunta nei pressi dell’aeroporto di Baghdad, dove l’attendeva un aereo per rientrare in Italia, in prossimità di un posto di blocco americano viene fatta oggetto da quest’ultimi di numerosi colpi d’arma da fuoco. Muore Nicola Calipari e rimangono feriti Giuliana Sgrena e l’autista Andrea Carpani.

°°°

Ufficio stampa a cura di

Amelia Realino

tel. 06. 684 000 308 I 345.4465117

e_mail: ufficiostampa@teatrodiroma.net

 

Autore: Redazionale

Condividi