Belpasso: annunciati i vincitori della XXXII edizione del prestigioso Premio Martoglio

,   

Belpasso: annunciati i vincitori della XXXII edizione del prestigioso Premio Martoglio

La giuria presieduta da Sarah Zappulla Muscarà (Università di Catania) e composta da Anna Maria Paternò (presidente del Circolo Athena), Daniele Motta, (sindaco del Comune di Belpasso), Vicente Gonzalez Martin (Università di Salamanca, Spagna), Domenico Tempio (editorialista de “La Sicilia”), ha assegnato il XXXII Premio Martoglio per le seguenti sezioni: Letteratura: Alba Donati per la raccolta di poesie Tu, paesaggio dell’infanzia (La nave di Teseo, 2018); Giornalismo: Loretta Cavaricci ed Elena Anticoli De Curtis per il volume A Napoli con Totò (Giulio Perrone Editore, 2018); “Athena”: Manuela Ventura; sezione Sul filo della Memoria: Giovanni D’Angelo per il volume di memorie Catania 1945-1963. Quella fervida attesa di futuro (Maimone Editore, 2018); Gloriana Orlando e Mariella Bonasera per il romanzo Il filo del tempo (Algra Editore, 2018); Luigi Nicolosi per il romanzo L’utopia dei piccoli fuochi (Euno Edizioni, 2018); Premio per il Teatro nel Centenario della “Compagnia Mediterranea”: Miko Magistro.

La premiazione si svolgerà sabato 24 novembre, con inizio alle ore 17.30, al Teatro Comunale di Belpasso presentata dalla giornalista Flaminia Belfiore, con la partecipazione dell’attore Agostino Zumbo. Il Premio Martoglio è organizzato dal Circolo Athena con la consulenza scientifica dell’Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano e la collaborazione del Comune di Belpasso. Alla sua trentaduesima edizione – un traguardo che ne consacra la storia, la maturità e l’autorevolezza nel panorama internazionale dei premi letterari – la manifestazione quest’anno si arricchisce di una nuova sezione denominata “Sul Filo della Memoria” in cui vengono premiate opere che, ripercorrendo la storia del passato, fondano sul valore della memoria la conoscenza del presente e la progettazione del futuro. Riservato a “scrittori, artisti, giornalisti e personalità che attraverso le loro opere diffondono la cultura nella nostra isola”, il Premio Martoglio intende promuovere la crescita culturale delle nuove generazioni attraverso la diffusione del libro e il confronto con le più alte testimonianze del nostro tempo. Dedicato al genio poliedrico di Nino Martoglio, illustre protagonista della straordinaria stagione culturale del Novecento, il Premio si richiama fortemente all’identità storica della Sicilia e alla sua millenaria vocazione di terra di mescolanza e di accoglienza nell’area del Mediterraneo. Nel panorama dei premi letterari, il Martoglio si distingue per l’originalità della formula: pensato per promuovere il libro e la lettura, esso non si esaurisce nella cerimonia di consegna, ma esercita costantemente la funzione di osservatorio delle tendenze e delle proposte culturali della contemporaneità. L’unicità del Martoglio consiste nella disponibilità dei premiati a destinare la somma ricevuta nell’acquisto di libri che vengono sorteggiati tra il pubblico durante la manifestazione. I numerosi volumi distribuiti danno l’opportunità di approfondire la conoscenza dei premiati, sollecitando un dialogo ideale con scrittori ed intellettuali attraverso la lettura delle loro opere. Tra i premiati delle scorse edizioni che arricchiscono il prestigioso Albo d’Oro del Premio compaiono, tra gli altri, Gesualdo Bufalino, Giuseppe Bonaviri, Andrea Camilleri, Silvana Grasso, Simonetta Agnello Hornby, Turi Ferro, Leo Gullotta, Maurizio Scaparro, Vincenzo Pirrotta, Paolo Mieli, Marcello Sorgi, Francesco Merlo, Massimo Gramellini, Vittorio Sgarbi, Giuseppina Torregrossa, Paolo Di Paolo, Roberto Alajmo, Pietro Melati, Gene Gnocchi, Moni Ovadia.

Autore: Redazionale

Condividi