I “Lunedì dei Poeti”. A cura della Fondazione C. Terron e Sipario Studio Arti Sceniche

I “Lunedì dei Poeti”

al Sipario Studio Arti Sceniche

°°°

Dopo il ciclo di “Poesia in Voce,Incontri Quotidiani”, lanciato su You Tube alla voce Sipario/Iniziative, il mensile dello spettacolo più longevo, oltre 70 anni di attività nella storia di riviste di teatro, Sipario ha organizzato, d’intesa con la Fondazione Teatro Carlo Terron e con gli attori della compagnia “La Contemporanea”, un ciclo di eventi dal vivo, dedicati ai Poeti di ieri e di oggi.

Gli incontri avranno luogo  ogni 15 giorni, di lunedì, denominati, appunto, ” I Lunedì dei Poeti”, poesia in voce come atto teatrale, dedicati a Fabio Doplicher , presso Sipario Spazio Studio di via Garigliano 8 , zona Isola Zara, Milano.

Il primo appuntamento,  che è stato  il 17 settembre, ore 18,15, riservato a 20 persone, Poeti e no, ha avuto una larga partecipazione di poetesse che hanno letto e recitato i loro componimenti poetici più significativi.

I prossimi “Lunedì dei Poeti per Fabio Doplicher “ sono ancora aperti sia ai Poeti che hanno già partecipato e desiderano continuare l’esperienza di conoscenza, sia a coloro che intendono iscriversi, seguendo le modalità di iscrizione.

Sono già in programma degli omaggi sia per al poeta-drammaturgo Fabio Doplicher che tanto fece per la conoscenza dei Poeti italiani e ed europei, sia al Poeta vivente Yannis Hott, che ha composto su commissione di Sipario, un’opera in versi liberi dedicata alla vita privata di Giuseppe Verdi, di prossima pubblicazione, dal titolo “Verdi, va, pensiero…”

Poi, seguiranno i Poeti di area lombarda, tra cui Antonio Porta, Giovanni Raboni, Giovanni Testori,  poi quelli di area siciliana, tra i quali Salvatore Quasimodo, Sciascia ed Emilia Ricotti.

Il ciclo dei “Lunedì dei Poeti” si concluderà a dicembre del 2019 e sarà dedicato al poema sconosciuto ai più di Giovanni Boccaccio, dal titolo “Amorosa visione”, scritto in opposizione alla “Divina Commedia” di Dante.

All’iniziativa hanno già dato la loro disponibilità attori e attrici di chiara fama, che saranno menzionati di volta in volta.

A Sipario Studio Arti Sceniche si accede con tessera associativa, il cui ricavato va a totale beneficio della Fondazione Teatro Carlo Terron onlus che lo reinvestirà in favore dei Poeti.

Saranno accettate anche sottoscrizioni per singoli eventi, al costo di 10 euro.  Ad ogni iscritto, oltre ad un buffet di amicizia, verrà offerta una copia a scelta di Sipario.

Per informazioni: telefonare al 02653270, oppure scrivere a segreteria@sipario.it.

Iscrizioni: presso Sipario Studio Arti Sceniche, su appuntamento.

 

Autore: Redazionale

Condividi