Florence Queer Festival 2018// Programma terza giornata // 4 ottobre – Cinema La Compagnia

, ,   

Florence Queer Festival

16° edizione per il festival di cultura queer della Toscana

Dal 2 al 7 ottobre al Cinema La Compagnia di Firenze

Firenze, 3 ottobre 2018 – Entra nel vivo la settimana della sedicesima edizione del Florence Queer Festival. In prima serata ospite la musica con la partecipazione di Adele Bertel. Nome italianissimo ma di origine americana, Adele Bertei è una cantautrice, scrittrice e regista attiva sul panorama internazionale da quasi quaranta anni. Ha iniziato a suonare la chitarra lasciando Cleveland per New York ed affermandosi in breve tempo anche come DJ. E’ stata ritratta e fotografata da artisti come Kiki Smith, Richard Prince, Nan Goldin e David La Chappelle. Come musicista si è esibita in tutto il mondo con le Bloods – una delle prime band americane di sole ragazze – e come cantante con i Tears for Fears. Coinvolta e protagonista della scena underground newyorkese ha iniziato a dirigere corti e film negli anni ’90 mentre nell’ultima decade si è concentrata prevalentemente sulla scrittura e attualmente è una apprezzata gostwriter di Los Angeles.

The Littlest Trampette

Sul palco del Cinema La Compagnia si esibirà in una performance live prima di lasciare lo schermo al suo cortometraggio, presentato in anteprima italiana, The Littlest Trampette (USA, 2017, 13’).

La notte del FQF18 prosegue poi con una commedia statunitense, Snapshots, di Melanie Mayron, con un cast di attrici impeccabile capitanato da Piper Laurie.

Ma le danze di questa giornata si aprono alle 15,30 con un documento del 2017, promosso da Israele e Germania, firmato da Ruby Gatt, Dear Fredy, con interviste e materiali di archivio che riportano alla luce la storia di Fredy Hirsch, atleta e insegnante gay, noto per aver salvato la vita a migliaia di bambini ebrei in Germania e Cecoslovacchia.

Seguono i corti in selezione per VideoQueer provenienti da India, Italia, Spagna, Inghilterra. Alle 17,45 segnaliamo un’altra anteprima di questo festival, He loves me, del greco Costantino Menelaou, che sarà presentato in sala assieme a Dimitri Milopulos del Teatro della Limonaia.

Snapshots

Ricordiamo che, ad ingresso gratuito, è possibile visitare la mostra fotografica di Pia Ranzato, Viva la Libbertà, e quella di riviste a tematica LGBTQ+ a cura di Luca Locati Luciani, Una rivoluzione da sfogliare. Pagine di editoria periodica LGBTQ+.

I Queer Focus inizieranno domani, 5 ottobre, alle ore 11, sempre ad ingresso libero al Cinema La Compagnia con Giacomo Aloigi, assieme a Stefano Mascalchi, su Un decennio postmoderno: Tondelli, Firenze e gli anni ottanta.

Il Florence Queer Festival è organizzato dall’associazione Ireos – Centro Servizi Autogestiti per la Comunità Queer di Firenze, in collaborazione con Arcilesbica Firenze e Music Pool, con il contributo della Regione Toscana.

Programma completo sul sito web

Infoline:

Ireos: 055 216907 MusicPool: 055 240397

info@florencequeerfestival.it
Tutte le proiezioni sono vietate ai minori di 18 anni.

Autore: Redazionale

Condividi