Apertura del Florence Queer Festival // 2-10 ottobre, al via la 16°edizione

, ,   

Florence Queer Festival

16a edizione per il festival di cultura queer della Toscana

Dal 2 al 7 ottobre al Cinema La Compagnia di Firenze

 

Firenze, 1 ottobre 2018 – Sedicesima edizione in partenza. Diretto da Bruno Casini e Roberta Vannucci, organizzato dall’associazione Ireos – Centro Servizi Autogestiti per la Comunità  Queer di Firenze, in collaborazione con Arcilesbica Firenze e Music Pool, con il contributo della Regione Toscana, il Florence Queer Festival si prepara ad una settimana di incontri, eventi, musica, presentazioni di libri e, ovviamente, cinema.

Si inizia domani pomeriggio, alle 17, al Cinema La Compagnia con il primo evento in collaborazione con il Festival dei Diritti promosso dal Comune di Firenze. A ingresso gratuito ed alla presenza dell’assessore Sara Funaro, Rafiki di Wanuri Kahiu primo film keniota a raggiungere Cannes (in selezione per Un Certain Regard), storia di una amicizia che diventa amore, in un paese dove si è costretti a scegliere tra felicità  e sicurezza.

Rafiki

Una prima serata con musica e omaggi grazie alla presenza di Letizia Fuochi che piangerà Chavela Vargas, celebrità  messicana degli anni Sessanta, a cui il Festival aveva dedicato un film lo scorso anno. Alle 21 proiezione della prima italiana di 1985 del regista statunitense Yen Tan, uno dei titoli con cui il FQF ricorda il suo impegno alla prevenzione dell’Hiv.

Ispirato al pluripremiato cortometraggio omonimo diretto da Yen Tan racconta la storia di Adrian (Cory Michael Smith, “Gotham”), un giovane uomo che non ha ancora fatto coming out che ritorna nella sua città  del Texas per trascorrere il natale con la famiglia, proprio nel momento in cui si diffonde la notizie delle prima ondata di epidemia dell’AIDS.

Lasciatosi alle spalle una brutta tragedia che ha vissuto a New York dove lavorava come pubblicitario, Adrian tenta di riavvicinarsi al fratello (Aidan Langford) e ad una amica di infanzia (Jamie Chung), mentre si tormenta sulla necessità  di fare capire ai genitori (Virginia Madsen e Michael Chiklis), due cattolici praticanti, chi è veramente.

Il Film sarà  preceduto dalla proiezione del corto, muto, dello spagnolo Herminio Cardel, Fugaz.

Una rivoluzione da sfogliare

Sempre domani inaugurazione delle due mostre, ad ingresso gratuito, entrambe al Cinema La Compagnia. La prima è una “fotografica” di Pia Ranzato, che ha ricucito assieme, dal suo archivio personale, immagini di chi ha amato e vissuto la vita affermando la propria libertà  al di fuori degli schemi sociali (Viva la Libbbertà , 2-7 ottobre, Cinema La Compagnia; dal 9 ottobre al 10 novembre a Ireos, via dei Serragli 1). La seconda è Una rivoluzione da sfogliare. Pagine di editoria periodica LGBTQ+ a cura di Luca Locati Luciani, dedicata a Robi Rapp, e realizzata in collaborazione con “Handkerchief Magazine” e Alessio Ponzo.

Gli appuntamenti con i libri e con i focus a tema inizieranno il 3 ottobre alle 19,30 con la presentazione della raccolta poetica di Luca Baldoni, Sale del Ricordo, e il 5 ottobre alle 11 con il focus di Giacomo Aloigi, con letture di Stefano Mascalchi, Un decennio postmoderno: Tondelli, Firenze e gli anni Ottanta.

Il Florence Queer Festival è organizzato dall’associazione Ireos – Centro Servizi Autogestiti per la Comunità  Queer di Firenze, in collaborazione con Arcilesbica Firenze e Music Pool, con il contributo della Regione Toscana.

ISABELLA MANCINI

Programma completo sul nostro sito web www.florencequeerfestival.it

Infoline:

Ireos: 055 216907 MusicPool: 055 240397

info@florencequeerfestival.it
Tutte le proiezioni sono vietate ai minori di 18 anni.

Autore: Redazionale

Condividi