“Manoscritto trovato a Saragozza’ / Ugo G. Caruso ripropone il capolavoro di Wojciech J. Has al Santa Chiara di Rende (CS) 13 settembre ore 21

  
TORNA LA RASSEGNA “L’ORA DEL LUPO” AL CINEMA SANTA CHIARA DI RENDE (COSENZA)
“MANOSCRITTO TROVATO A SARAGOZZA”, IL CAPOLAVORO DIMENTICATO DI WOJCIECH J. HAS, SORTA DI ‘DECAMERONE NERO’ TRATTO DAL ROMANZO-MONDO DEL SUO CONNAZIONALE JAN POTOCKI, RIPROPOSTO DA UGO G. CARUSO AL SANTA CHIARA DI RENDE NE “L’ORA DEL LUPO”

Il terzo appuntamento della rassegna random ideata da Ugo G. Caruso ed Orazio Garofalo è fissato per giovedì 13 Settembre alle ore 21, nella piccola ma superaccessoriata sala del centro storico, topograficamente situata a due passi dalle luci e dai clamori del “Settembre Rendese” in pieno svolgimento, ma distante anni luce nello spirito perchè concepito come una sorta di rave per cinefili veri, dalla curiosità e dai gusti non omologati. Ed infatti questo appuntamento pensato dallo storico del cinema Ugo G. Caruso è dedicato proprio a quanti vogliono addentrarsi per sentieri poco battuti dalla critica più à la page, preferendo riscoprire contrade periferiche e desuete della Settima Arte. Ad aprire la serata sarà come sempre “il padrone di casa”, Orazio Garofalo, fresco di riconoscimenti per la sua attività di filmaker, che proporrà “Darkness cut”, una sua folgorante rilettura, verrebbe da dire di taglio cubista, in 4′ di “Apocalipse Now” di Francis Ford Coppola.

Ma dalla guerra del Vietnam ci si sposterà poi in un batter d’occhio in un’altra guerra, quella combattuta in Spagna dall’esercito napoleonico, allorché Ugo G. Caruso presenterà quello che fu a suo tempo unanimente riconosciuto come un capolavoro della cinematografia mondiale, salvo poi essere dimenticato in tempi più recenti, ovvero “Manoscritto trovato a Saragozza” (Rekopis znaleziony w Saragossie).

Il film che il grande regista polacco Wojciech Jerzy Has trasse nel 1965 dal celeberrimo romanzo “nero” del 1805 scritto dal suo connazionale, il conte Jan Potocki, a tuttora è considerato una delle più originali e riuscite e trasposizioni cinematografiche da un’opera letteraria affascinante e complessa.

Autore: Redazionale

Condividi