Who is the king Episodio II: anteprima nazionale a Benevento Città Spettacolo

,   

Who is the king Episodio II: anteprima nazionale a Benevento Città Spettacolo

*

Enrico IV si trova in grande difficoltà, dei nemici capeggiati dal bellicoso Hotspur vogliono tentare di spodestarlo per poi spartirsi il regno. Essendo ormai anziano, il vecchio re d’Inghilterra è costretto a chiedere aiuto a suo figlio, odiato e rinnegato, per il suo stile di vita libertino, dedito all’ozio, ai piaceri alle cattive compagnie.

La narrazione si divide su due livelli: da una parte i nemici del re che pianificano la congiura, dall’altra vi sono le peripezie del principe, figlio di Enrico IV, e i suoi amici che si riuniscono nel backstage dove si vivono passioni e momenti goliardici.

Improvvisamente il re d’Inghilterra sopraggiunge per incontrare suo figlio e comunicargli le condizioni rischiose in cui versa la corona. Dal confronto-scontro tra i due si arriva alla riconciliazione. Finalmente il figlio scapestrato decide di prendere in mano la propria vita e mostrare l’onore: inizia a delinearsi il profilo del futuro re, Enrico V. Quindi il giovane decide di aiutare il padre nelle operazioni belliche arrivando a scontrasi in un duello singolo col temuto nemico Hotspur.

Uno spettacolo dai toni aspri, con personaggi che giganteggiano con monologhi imponenti simili a quelli di un epos omerico.

Per l’allestimento sono state adoperate luci basse, puntando a un effetto chiaro-scuro per esaltare l’ambientazione quattrocentesca.

Lo spettacolo è in continuum col precedente episodio, rappresentato in anteprima nazionale al Napoli Teatro Festiva Italia, mentre il secondo è un’anteprima della XXXIX edizione di Benevento Città Spettacolo. L’idea degli autori è nata dallo studio della vasta produzione shakespeariana dalla quale sono state selezionate otto opere (RICCARDO II, ENRICO IV parte I e II, ENRICO V, ENRICO VI parte I, II, III, RICCARDO III) che raccontano poco più di un secolo della storia d’Inghilterra come una serie televisiva contemporanea. Proprio dall’interesse storico e dall’ispirazione alle fiction tv, che ormai grazie ai più moderni sistemi telematici on demand sono diventate di larga diffusione tra il pubblico, nasce questo progetto teatrale.

Con la curiosità di un’eventuale attesa di un terzo episodio, si può constatare che l’opera, caratterizzata da scene giustapposte, dà un’iniziale senso di smarrimento nello spettatore che riesce a ricostruire le fila della trama solo negli atti finali.

Nota negativa è la scelta di utilizzare per una scena un corridoio laterale del teatro, mentre altri attori erano sul palco: il risultato è stato che ciò ha portato lo spettatore a distogliere lo sguardo e a distrarsi. Comunque sia un’opera riuscita nel risultato, sarebbe stato interessante per il pubblico poter visionare anche il primo episodio.

SCHEDA SPETTACOLO

WHO IS THE KING EPISODIO II

Un progetto di Lino Musella, Andrea Baracco, Paolo Mazzarelli da Riccardo II-Enrico IV parte prima, di W. Shakespeare

Drammaturgia e regia: Lino Musella-Paolo Mazzarelli

Supervisione alla regia: Andrea Baracco

Luci: Pietro Sperduti

Scene: Paola Castrignanò

Musiche: Luca Canciello

Costumi: Marta Genovese

con Massimo Foschi, Marco Foschi, Annibale Pavone, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase, Josafat Vagni, Laura Graziosi, Giulia Salvarani, Paolo Mazzarelli, Lino Musella

Autore: Marco D'Alessio

Condividi