Chiusura delle danze del BCT con Nicola Piovani

, ,   

Chiusura delle danze del BCT con Nicola Piovani

La notte, l’orchestra, un palcoscenico suggestivo e storico come il teatro romano di Benevento, di cui, per l’occasione, è stata inaugurato il nuovo impianto di illuminazione a cura della Gesesa – Acea: gli elementi dell’ultima serata conclusiva del BCT (Benevento cinema e televisone).

A presentare la serata la giornalista Melania Petriello che ha introdotto il direttore artistico della rassegna, Antonio Frascadore, che ha ringraziato il pubblico per l’alto numero di presenze e ha annunciato la nuova edizione per il prossimo anno.

A dirigere la giovane orchestra OFB (Orchestra Filarmonica di Benevento), fondata qualche anno fa in un periodo di crisi, con il direttivo più giovanile d’Italia, Nicola Piovani, premiato la sera precedente con il noce d’oro per la carriera artistica, che ha proposto al caloroso e numerosissimo pubblico beneventano tre suite: Taviani con Fiorile, Il sole anche di notte e San Lorenzo; Benigni con Pinocchio e La vita è bella; Fellini con Intervista, La voce della luna e Ginger&Fred.

Una piacevole serata estiva che ha portato nell’antico monumento beneventano un pubblico calorosissimo ed entusiasta per la presenza del celebre direttore d’orchestra premio oscar per la colonna sonora de La vita è bella.

L’evento si è concluso tra i fortissimi applausi del pubblico che hanno spinto Nicola Piovani a proporre diverse repliche di alcune suite.

Un finale di questa seconda edizione del Benevento cinema e televisione all’insegna della musica d’autore che ha suggellato un evento di successo per la varietà del programma offerto al pubblico, peccato per qualche imprecisione di natura organizzativa cui speriamo si trovi soluzione nella prossima edizione, con l’augurio che venga proposta con cartellone ancora più grande in termini di ospiti, presenze e proiezioni.

Autore: Marco D'Alessio

Condividi