Al Teatro India e Valle di Roma, sino al 6 giugno Progetto “Dominio Pubblico #5”

,   
Progetto Dominio Pubblico#5
°°°

Oggi i ragazzi tra i 25 e i 35 anni sono una generazione mutante, creativa, che abbatte i muri di genere e crea progetti multidisciplinari. Speriamo sia un virus in espansione e di poterci allargare il più possibile“. Tutta la filosofia di Dominio Pubblico #5 è racchiusa nelle parole del direttore artistico Tiziano Panici, che descrive così la nuova edizione del festival degli under 25 che inizierà 29 maggio e andrà avanti fino al 6 giugno.

I luoghi di Dominio Pubblico saranno il Teatro India (dal 29 maggio al 3 giugno) e il Teatro Valle (3-6 giugno). Per quest’ultimo, purtroppo, non è ancora stata concessa l’agibilità per quanto riguarda l’attività teatrale, ma lo storico spazio nel cuore di Roma sarà utilizzato per conferenze, incontri, reading e workshop.

5 le edizioni di Dominio Pubblico, 5 anche le aree tematiche ospitate dal festival: teatro, musica, danza, cinema, arti visive. Oltre, come vi dicevo, ai meeting e ai panel organizzati tra India e Valle. In totale potrete assistere a più di 50 eventi che accoglieranno artisti provenienti non soltanto dalla Capitale: “La geolocalizzazione non è solo su Roma, ma su tutta Italia. Presto speriamo di estenderla anche all’estero” prosegue infatti Panici.

In totale fanno 12 spettacoli di teatro, 4 di danza, 6 di musica dal vivo, 7 tra vernissage ed esposizioni di artisti visivi e installativi, 10 proiezioni di cortometraggi, 3 reading di nuova drammaturgia, 3 workshop, 4 meeting e oltre 10 eventi extra. Non male per un festival nato nel 2013 negli spazi del Teatro dell’Orologio e del Teatro Argot Studio, due luoghi off importantissimi del tessuto culturale romano.

 

-Foto di Elisa Gobbi Frattini

-Ufficio Stampa a cura di Amelia Realino

Autore: Redazionale

Condividi