Cannes 2018 si apre stasera con Penelope Cruz, Javier Bardem e un fiume di polemiche

,   

Cannes 2018 si apre stasera con Penelope Cruz, Javier Bardem e un fiume di polemiche

 

Tutto è pronto per la 71esima edizione del Festival di Cannes: l’apertura glamour con Penelope Cruz e Javier Bardem rischia però di essere travolta dalle polemiche. La voce ricorrente di queste ore è che la Mostra di Venezia avrà quest’anno un’occasione d’oro per strappare il titolo di festival più importante del mondo alla rassegna francese. Il Festival di Cannes sembra più in crisi che mai, travolto dalle scelte radicali volute dai suoi vertici, dai tanti litigi con distributori vecchi e nuovi, dalla concorrenza spietata dei festival autunnali e dal gran rifiuto degli studios.

Julianne Moore, red carpet inaugurale

L’assenza assordante è proprio quella degli studios. Con l’unica eccezione di Adam Driver e Andrew Garfield, il tappeto rosso sarà sguarnito di stelle hollywoodiane di rilievo, con grande disperazione di fan e fotografi. Già dall’annuncio dei film in concorso era palese come Hollywood avesse disertato la Croisette, rimanendo alla finestra e facendo saltare quella miscela di autorialità e glamour su cui ha costruito il proprio prestigio il Festival. Secondo Thierry Frémaux gli studios sarebbero ossessionati dagli Oscar e diserterebbero la vetrina per eccellenza di primavera in cerca di una finestra autunnale più propizia, all’ombra di Venezia o di Toronto. Sarà davvero solo questo il motivo? Già l’anno scorso di fatto la Croisette venne salvata dalla presenza per tre giorni e in quattro film diversi di Nicole Kidman, che fece passare in secondo piano la penuria di star. Quest’anno però, a meno di clamorose sorprese, nessuno potrà negare che il re è nudo.

In ore tanto concitate, c’è un solo nome che mette tristemente d’accordo tutti: quello del regista italiano Ermanno Olmi, scomparso ad Asiago ieri, 7 maggio 2018. Thierry Frémaux ha assicurato che il regista vincitore della Palma d’Oro nel 1979 con L’albero degli Zoccoli verrà degnamente ricordato in Croisette.

Autore: Redazionale

Condividi