Sabato 12 e domenica 13 maggio 2018, di scena al Teatro Villa Pamphilj due giornate dedicate al “teatro civile”

  

sabato 12 maggio, ore 18 

moro: i 55 giorni che cambiarono l’italia

scritto da

Ferdinando Imposimato e Ulderico Pesce

Interventi in video

del giudice Ferdinando Imposimato
interpretato e diretto da Ulderico Pesce

domenica 13 maggio, ore 18

“MUNNIZZA”

Omaggio a Peppino Impastato

PROIEZIONE CORTOMETRAGGIO

 + PRESENTAZIONE MOSTRA

 + READING MUSICALE

Sabato 12 e domenica 13 maggio 2018, di scena al Teatro Villa Pamphilj due giornate dedicate al “teatro civile”.

Sabato alle ore 18Ulderico Pesce in “moro: i 55 giorni che cambiarono l’italia” scritto insieme al giudice Ferdinando Imposimato, titolare dei primi processi sul caso Moro, che nello spettacolo compare in video interagendo con il protagonista e rivelando verità terribili che sono rimaste nascoste per quarant’anni. Uno spettacolo che mira a far luce su quello che accadde adAldo Moro e agli uomini della sua scorta nella primavera del 1978. (domenica 13, ore 18, in scena al Teatro Biblioteca Quarticciolo)

Domenica 13, sempre alle 18, proiezione del cortometraggio MUNNIZZA, presentazione della mostra e un reading musicale: insieme a Carlo Amato e Luca De Carlo dei Tetes de Bois, l’autore Licio Esposito, gli attori di Effetto Joule e Malalingua con alcuni degli autori dei 100 “pizzini di libere parole” dedicano un omaggio a Peppino Impastato e a sua madre Felicia simboli ancora attuali della lotta alla mafia e ai poteri forti.

 

TEATRO VILLA PAMPHILJ

Villa Doria Pamphilj Via di San Pancrazio 10 – P.zza S. Pancrazio 9/a,  00152 ROMA 

Orario segreteria: dal martedì alla domenica  dalle 10,00 alle 18,00

Info e prenotazioni: tel. 06 5814176  dal martedì alla domenica – promozione@teatrovillapamphilj.it

 

Autore: Redazionale

Condividi