La nuova stagione del Teatro Quirino di Roma. 13 spettacoli in cartellone

  

Tredici nuove rappresentazioni

 al Teatro Quirino di Roma- stagione 2018-2019

°

Presentata ieri, con folta affluenza di pubblico e appassionati la nuova stagione del  Teatro Quirino.

A introdurre la conferenza, il patron Geppy Gleijeses che ha invitato gli artisti presenti, star del cinema, della canzone e ovviamente del teatro, a promuovere la loro commedia.

Sono tredici le rappresentazioni in programma con inizio il 9 ottobre 2018 e chiusura 19 maggio 2019

Si comincia con Quartet, regia P.R. Gastaldi (9/21 ottobre) e, a seguire I Miserabili, regia Franco Però (28-10/4 novembre); Il fu Mattia Pascal, regia Gugliemo Ferro (6/18 novembre); Sei personaggi in cerca d’autore, regia Michele Placido (20-11/2 dicembre); Sorelle Materassi, regia Geppy Gleijeses (4/9 dicembre); Il berretto a sonagli, regia Sebastiano Lo Monaco; Operazione San Gennaro, regia Massimo Ghini (26-12/13 dicembre); Così parlò Bellavista, regia Geppy Gleijeses (15-12/3 febbraio); Viktor und Viktoria, regia Emanuele Gamba (5/17 febbraio); La cena delle belve, regia Julien Sibre e Virginia Acqua (19-2/3 marzo); La Governante (5/17 marzo); Il Gabbiano, regia Giancarlo Sepe (19/31 marzo); Otto donne e un mistero, regia Guglielmo Ferro (2/14 aprile); Otello, coreografia Fabrizio Monteverde (30-4/5 maggio); Regalo di Natale, regia Marcello Cotugno (7/19 maggio).

Si tratta di autentici capolavori, tra i quali emergono la triade pirandelliana, gli adattamenti dai celebri romanzi di Cechov, Victor Hugo e Aldo Palazzeschi, senza nulla togliere alle altre commedie il cui successo si annuncia anche con la partecipazione di attori pluricelebrati come Giovanna Ralli, Paola Quattrini, Michele Placido, Massimo Ghini, Marisa Laurito, Veronica Pivetti, Gianluca Ramazzotti, Ornella Muti, Paola Pitagora, Massimo Ranieri e così via.

Diciotto ore al giorno di cultura

Il Quirino è il primo teatro di Roma che, con i suoi oltre ottocento posti, distribuisce cultura diciotto ore al giorno grazie al bistrot, alla biblioteca con circa sei mila volumi di libera consultazione e, innanzitutto, alle attività teatrali.

Forte di questa tradizione, la prossima stagione si arricchisce con “Il sogno italiano al Quirino”, ideato da Adriana Apicella e Marta Bifano; ci saranno laboratori per i diversamente abili, appuntamenti dedicati alle scuole e alle università, nonché il coinvolgimento di uomini e donne che hanno lasciato un segno nella storia del Belpaese: imprenditori, scienziati, sportivi, storici narrati dai nomi più prestigiosi del teatro e del cinema.

Abbonamenti: sconti fino al 9 giugno

La campagna abbonamenti è incominciata e sino al 9 giugno si potrà usufruire di speciali sconti. info 06.83784801(abitarearoma.it)

 

*Ufficio Stampa a cura di Paola Rotunno

Autore: Redazionale

Condividi