Gioele Dix racconta il suo incontro con ‘Foxtrot’ all’Anteo Spaziocinema di Milano

  

Gioele Dix racconta il suo incontro con Foxtrot all’Anteo Spaziocinema di Milano

FOXTROT La danza del destino di Samuel Maoz, Gran Premio della Giuria all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, uscirà in sala il 22 Marzo distribuito da Academy Two.

Gioele Dix, voce italiana del protagonista del film interpretato dall’attore israeliano Lior Ashkenazi, sarà presente all’Anteo Spaziocinema di Milano giovedi 22 marzo alle 19.30.

Introdotto dalla giornalista Alessandra De Luca, l’attore milanese parlerà del suo lavoro, del percorso di avvicinamento al personaggio e rivelerà perché la storia e la società israeliana, raccontate da Maoz in questo film, lo abbiano emozionato profondamente.

Samuel Maoz, già regista di Lebanon , il film vincitore del Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2009, ha definito Foxtrot  “la danza di un uomo con il suo destino, una parabola filosofica che analizza il concetto misterioso di fato attraverso la storia di un padre e di un figlio, che sono fisicamente lontani ma nonostante la distanza riusciranno a cambiare l’uno il destino dell’altro”.

Una storia in tre atti, come in una tragedia greca, per mettere in discussione un intero mondo, le sue convinzioni e i suoi sensi di colpa atavici.

Tre atti fra squarci di rabbia e lampi di ironia surreale in cui la verità si avvicina beffarda a passo di danza ma il destino conserva per ultimo il suo scherzo più crudele.

È una proiezione per il pubblico a pagamento.

Autore: Paola Leonardi

Condividi