“Insyriated”, un film di Philippe Van Leeuw dal 22 marzo al cinema

  

 

Un film di Philippe Van Leeuw

85 MINUTI • HD • COLORE • ARABO

© ALTITUDE100 – LIAISON CINÉMATOGRAPHIQUE – MINDS MEET – NÉ À BEYROUTH FILMS 

DAL 22 MARZO AL CINEMA 

Una distribuzione

 

 

Oum Yazan, madre di tre figli, vive barricata nella propria abitazione, in una città sotto assedio. La donna ha reso l’appartamento un porto sicuro per la famiglia e per alcuni vicini, cercando di proteggerli dalla guerra. Quando le bombe minacciano di distruggere l’edificio, quando i cecchini trasformano i cortili in zone di morte e i ladri irrompono per saccheggiare e violentare, mantenere tra quelle mura il sottile equilibrio della routine diventa una questione di vita e di morte.

 

 

CAST ARTISTICO

Oum Yazan / Hiam ABBASS

Halima / Diamand ABOU ABBOUD

Delhani / Juliette NAVIS

Abou Monzer / Mohsen ABBAS

Samir / Moustapha AL KAR

Yazan / Mohammad JIHAD SLEIK

Yara / Alissar KAGHADOU

Aliya / Ninar HALABI

Karim / Elias KHATTER

 

CAST TECNICO

Regia e sceneggiatura Philippe VAN LEEUW

Colonna sonora originale Jean-Luc FAFCHAMPS

Fotografia Virginie SURDEJ Scenografia Kathy LEBRUN Audio Chadi ROUKOZ Costumi Claire DUBIEN

Trucco Muriëlle VERCRUYSSE

Assistente alla regia Jean-François RAVAGNON

Montaggio Gladys JOUJOU Suono Paul HEYMANS Mixaggio Alek GOOSSE

Prodotto da Guillaume MALANDRIN, Serge ZEITOUN, Altitude100 Production e Liaison Cinématographique

Autore: Redazionale

Condividi