Fondazione Carlo Terron. Un monografico di “Sipario” per la Casa di Riposo degli Artisti di Bologna

  

Un Monografico del mensile  “Sipario”

in favore della Casa di Riposo

per Artisti di Bologna “Lyda Borelli”

 

La Fondazione Carlo Terron informa che prossimamente un numero di Sipario  (lo storico mensile diretto da Mario M. Giorgetti) sarà dedicato agli Artisti della Casa di Riposo di Bologna. Un Monografico che ricostruisce la storia di questa istituzione, nata su iniziativa di un commediografo Lorenzo Ruggi, di un impresario Rodolfo Re Riccardi, e grazie alla generosità del Comune di Bologna, con la partecipazione di molti sostenitori e con il considerevole contributo del conte e industriale Vittorio Cini, marito dell’attrice Lyda Borelli, a cui è stata intestata la Casa.

Le motivazioni che hanno determinato la decisione di realizzare questo Monografico sono molteplici e vogliamo portarvi a conoscenza al fine di consentirvi di partecipare all’iniziativa.

Ecco le principali: ricostruire la memoria degli Artisti, tecnici, uomini di teatro che sono stati ospitati dalla Casa di Riposo fino ad oggi; lasciare un documento ai nostri Lettori perché sopravviva al tempo; responsabilizzare le istituzioni pubbliche affinché riconoscano il lavoro svolto dagli Artisti a favore della comunità e di intere generazioni; un segno di riconoscenza, di affetto e amore agli Artisti che hanno speso la loro esistenza per arricchirci e allietarci portando a conoscenza dei giovani la loro presenza. Infine parte del ricavato della vendita del Monografico andrà a beneficio della Casa di Riposo.

Di seguito le modalità per partecipare alla nostra iniziativa:

prenotazione del numero Monografico versando una quota libera, partendo da un importo non inferiore ad €. 10,00 in favore della Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron non profit, che gestisce Sipario. Le coordinate sono: Banca Popolare di Milano, Ag. 19, IBAN IT49Z0558401619000000015499 – Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron, causale: “Numero Monografico Casa di Riposo Artisti”.

Inviare copia del bonifico a segreteria@sipario.it e riceverete, senza aggravio di spese postali, il Monografico.

Ringraziandovi in anticipo per la vostra eventuale partecipazione, seguiteci sul Portale dello Spettacolo www.sipario.it e sui social.

 

Autore: Redazionale

Condividi