“Conversazioni di scena” e “Fiamma & Scintilla” a Villa Pamphilj, Roma

  

17 marzo ore 11.30  – ingresso gratuito

Teatro Villa Pamphilj e Fondamenta – La Scuola dell’Attore

presentano

“CONVERSAZIONI DI SCENA”

IL CAMMINO DI UN PERSONAGGIO. Oreste di Euripide e Amleto di Shakespeare

con Sergio Basile

 

Sabato 17 marzo, al Teatro Villa Pamphilj di Roma alle ore 11.30, terzo appuntamento con le “Conversazioni di Scena”, il ciclo di incontri, lezioni e visioni sul Teatro, sul Cinema e sui loro protagonisti a cura di Paolo Floris su temi e figure del Novecento fatto di racconti, testimonianze, immagini, filmati per ricostruire i percorsi segreti, le innovazioni compositive, la sperimentazione controcorrente nella tradizione europea dell’arte dell’Attore, della regia, della drammaturgia. Conversazioni aperte alla curiosità di un pubblico attento al lavoro della scena, alle sue forme, al suo valore d’arte.

In questa occasione Sergio Basile racconterà di Oreste di Euripide e Amleto di Shakespeare, mettendo a confronto i due personaggi, divisi da molti secoli di teatro e di storia, eppure uniti da inquietanti affinità d’anima e di pensiero.

Una comune matrice per due creazioni artistiche, vive e veritiere oltre la finzione. Una singolare battaglia di modernità tra Euripide e Shakespeare.

SERGIO BASILE Attore, regista e drammaturgo. Dopo essersi diplomato  alla “Bottega Teatrale” di Firenze diretta da Vittorio Gassman e Giorgio Albertazzi, da più di trent’anni è attivo nel mondo del teatro italiano lavorando, tra gli altri, con Giorgio Albertazzi, Vittorio Gassman,  Enrico Maria Salerno, Glauco Mauri, Elena Zareschi, Mariano Rigillo, Gigi Proietti, Jerzy Sthur,  Irene  Papas, Flavio Bucci,  Giulio Brogi.

Ha recitato nelle più importanti istituzioni teatrali pubbliche italiane: Istituto Nazionale del Dramma Antico,  Teatro Stabile di Roma, Teatro Stabile del Veneto, Teatro Regionale Toscano, Teatro Stabile di Sardegna, Teatro Stabile di Catania, Teatro Stabile di Palermo; e nelle maggiori compagnie private nazionali (Compagnia Vittorio Gassman, Teatro del Carretto di Lucca, Compagnia Glauco Mauri, Compagnia Plexus di Lucio Ardenzi,  Compagnia Enrico Maria Salerno, Compagnia Marina Malfatti, Compagnia del Teatro Manzoni di Milano, Teatro di Documenti di Luciano Damiani, Teatro Popolare di Roma diretto da Maurizio Scaparro).

Nel suo lavoro di attore è stato diretto dai registi Luigi Squarzina, Vittorio Gassman, Giorgio Albertazzi, Gianfranco De Bosio,  Mario Missiroli, Armand Del Campe (direttore del Teatro Stabile di Bruxelles), Filippo Crivelli, Franco Zeffirelli, Egisto Marcucci, Marco Bernardi, Memè Perlini, Enrico Maria Salerno,  Gigi Dall’Aglio,  Alvaro Piccardi, Roberto Guicciardini, Giovanni Testori, Sergio Fantoni, Pietro Carriglio, Cesare Lievi,  Claudio Collovà, Peter Stein.

Dal 2006 al 2013, è stato uno dei componenti della Compagnia Stabile Pubblica  del  Teatro Biondo  di Palermo.

Alla professione di attore e di autore affianca quella docenza teatrale. Ha insegnato Recitazione e Tecnica della dizione del verso presso l’Accademia del Teatro Bellini di Napoli, la scuola del Teatro Stabile di Palermo, la Scuola “Enrico Maria Salerno”, L’Officina dell’Attore di Roma, l’Accademia Internazionale di Arte Drammatica del Teatro Quirino di Roma.

 

18 marzo 2018 ore 11.30 – Ingresso 5 euro

“FESTIVAL POPOLARE ITALIANO. Canti e corde, mantici e ottoni

 

Nuovo appuntamento domenicale con il “Festival Popolare italiano – Canti, corde, mantici e ottoni” al Teatro Villa Pamphilj a Roma.

Artisti della scena italiana – e non solo – faranno conoscere la forza di una tradizione musicale che si rinnova continuamente e mantiene intatto il suo fascino.

Il 18 marzo alle ore 11.30 di scena Clara Graziano & Valentina Ferraiuolo con il progetto “Fiamma & Scintilla”

 

FIAMMA & SCINTILLA

Musica di festa, musica d’autore ed altre atmosfere

CLARA GRAZIANO: organetto, voce

VALENTINA FERRAIUOLO: tamburelli, voce

 

Un duo femminile d’eccezione che vede in scena le melodie sinuose e sognanti dell’organetto di Clara Graziano, dialogare con i ritmi coinvolgenti dei tamburelli di Valentina Ferraiuolo. Un repertorio originale e storie fantastiche per attraversare, con raffinato gusto esecutivo,  l’Italia e le sue musiche tra la tradizione popolare e le composizioni d’autore.  L’atmosfera è quella di una festa semplice ma piena di tante sorprese musicali e di racconti proposti da Fiamma & Scintilla, nomi d’arte di queste due originali musiciste della scena italiana.

Si canta a ritmo e si battono i piedi inseguendo una frase musicale e si fanno tanti pensieri e piccoli sogni da portarsi dietro a fine concerto.

Clara Graziano è fondatrice degli ensemble Circo Diatonico e La Banda della ricetta.

Valentina Ferraiuolo è fondatrice dell’ensemble Trillanima

Soliste in varie formazioni, entrambe, fanno parte dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium  Parco della musica diretta da  A. Sparagna

………………………………………………………..

 

Il festival continuerà il 29 aprile (ore 18) con “Stefano Saletti & Banda Ikona e il 27 maggio (ore 11.30) con gli Agricantus.

Il Festival, con la direzione artistica di Stefano Saletti (polistrumentista e compositore, alla guida della Banda Ikona e di diversi ensemble internazionali di world music), si propone come nuovo spazio per la musica popolare, folk, etnica, world della Capitale.  Un laboratorio di idee che nel nome dell’incontro e dello scambio si sta affermando come una vera e propria officina creativa.

 

Teatro Villa Pamphilj

Villa Doria Pamphilj Via di San Pancrazio 10 – P.zza S. Pancrazio 9/a,  00152 ROMA 

Orario segreteria: dal martedì alla domenica  dalle 10,00 alle 18,00

Info e prenotazioni: tel. 06 5814176  dal martedì alla domenica – promozione@teatrovillapamphilj.it

Arrivare a teatro: BUS 870 – 982 – 44 – 44F – (e nelle vicinanze 710 e 871) FM 3 (Roma/Viterbo) fermata Quattro Venti

Autore: Redazionale

Condividi