“Note da Oscar” al Teatro di Rifredi dal 1° al 4 marzo

  

da giovedì 1° a domenica 4 marzo
(feriali ore 21:00-domenica ore 16:30)
Rimbamband
NOTE DA OSCAR
testo Raffaello Tullo
regia di Paolo Nani
con Raffaello Tullo  voce e percussioni, Renato Ciardo batteria, Vittorio Bruno contrabbasso
Nicolò Pantaleo sax, bombardino e tromba,Francesco Pagliarulo pianoforte
musiche Autori Vari
costumi Lucrezia Tritone, Sara Ciaravolo | disegno luci Claudio Procaccio
organizzazione World Entertainment Company

Dopo il grande successo dello scorso anno torna al Teatro di Rifredi da giovedì 1° a domenica 4 marzo la Rimbamband con “Note da Oscar”, un infuocato omaggio al grande cinema e alle colonne sonore che hanno accompagnato in musica i nostri sogni. Guidati dall’attenta regia del grande mimo Paolo Nani, l’irriverente gruppo puigliese in perenne disaccordo armonico, prende per mano il pubblico per condurlo in un viaggio imprevedibile e dissacrante tra i generi cinematografici più disparati, dal western al cartoon, dal giallo alla commedia, mixandoli, frullandoli e distorcendoli con spregiudicata creatività.

Un gioco perpetuo che, partendo dalle colonne sonore più famose, si nutre di straordinari virtuosismi, citazioni e di un’enorme dose di fantasia. Altro che “accordi” o “armonie”, i musicisti della band più eccentrica di sempre giocano con le musiche, le immagini, i personaggi e le storie che sul grande schermo hanno acceso le nostre fantasie.

Il capobanda Raffaello Tullo è un intellettuale che ama il cinema senza preclusioni di genere, da Gene Kelly a Toy Story. Il batterista Renato Ciardo è convinto si tratti di un “one man show”, il suo. Il contrabbassista Vittorio Bruno è in evidente stato confusionale. Il sassofonista Nicolò Pantaleo è ossessionato dalla polka, dal tango, dalla mazurka e dal limbo. E il pianista Francesco Pagliarulo? È docile, mansueto, timido ma, quando vuole, sa anche essere un leone!
Cinque personaggi in cerca d’autore e di se stessi, con le loro personalità agli antipodi, i loro caratteri  diversi, ma accomunati tutti dal grande talento per la musica.
Il grande Charlie Chaplin diceva che “non è la realtà che conta in un film, ma quello che l’immaginazione può fare”. Prepariamoci a entrare in “Note da Oscar” come in un grande luna park dell’immaginazione dove sognare a occhi aperti è ancora possibile.

PER INFORMAZIONI 055/422.03.61 – www.toscanateatro.it
PREZZI Ingresso intero € 16,00 – ridotto € 14,00
PREVENDITA

Autore: Cristina Banchetti

Condividi