La scomparsa di Bibi Ballandi. Una (defilata) vita per lo spettacolo

  

La scomparsa di Bibi Ballandi

Una (defilata) vita per lo spettacolo

°°°°

È morto a 71 anni a Imola, dove era ricoverato da qualche tempo, il produttore televisivo Bibi Ballandi. Ha creato tanti dei più importanti show andati in onda in particolare sulle reti Rai, dagli spettacoli del sabato sera di Fiorello alla Lotteria itinerante con Giorgio Panariello, da La bella e la bestia con Lucio Dalla e Sabrina Ferilli agli show di capodanno con Carlo Conti e tutte le edizioni di Ballando con le Stelle.

Tra le sue ultime produzioni Stasera CasaMika, Laura & Paola e con Laura Pausini e Paola Cortellesi e lo show di Capodanno con Roberto Bolle Danza con me. Nella sua poliedrica carriera ha firmato anche molte tournee teatrali per Mariangela Melato (Sola me ne vo), Flavio Insinna (Senza Swing) e Michelle Hunziker (Mi scappa da ridere), nonché numerosi documentari per Sky Arte.

Figlio di Iso, un ex tassista che iniziò ad accompagnare cantanti e orchestre in giro per l’Emilia-Romagna, Bibi segue le orme paterne e diventa manager di diversi artisti. Ha lavorato al fianco di Al Bano, Orietta Berti, Nicola Di Bari, Caterina Caselli, Mina, Little Tony e Rita Pavone e, negli anni Settanta, ha collaborato con Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Fabrizio De André, Roberto Vecchioni e Pierangelo Bertoli. Ed è stato anche tra i fondatori della discoteca Bandiera gialla di Rimini. (ansa)

Autore: Redazionale

Condividi